102 auguri

Consigliera, contadina, imbianchina, cuoca, lavoratrice in segheria, ma soprattutto altruista. A Castello di Fiemme la chiamano Milia. 

Emilia Iuriatti ha festeggiato 102 anni lo scorso 14 marzo. Per i paesani è una donna straordinaria, solare, gentile, umile e sempre pronta a rendersi utile per la comunità. Ha dedicato la vita al lavoro attraversando periodi di grandi sacrifici.

Milia è da sempre una donna forte, nonostante un fisico piuttosto esile. Ha un carattere duro, da “fiammazza DOC”, ma è sempre disponibile ad aiutare i più deboli. In tempi che seguirono  il dopoguerra e fino agli anni ottanta è stata consigliera dell’ECA, Ente Comunale Assistenza, che si avvaleva di fondi messi a disposizione dalla Magnifica Comunità in favore dei più poveri e bisognosi.  In seguito al meritato pensionamento si è dedicata alla coltivazione degli orti di molti paesani, così come a tinteggiare gli appartamenti di persone bisognose.

Per molti anni ha lavorato nella segheria di Fausto Cavada, conosciuto come “Ammiraglio”, a Molina di Fiemme. Nella sua vita è stata anche cuoca all’asilo (Scuola Materna) in assenza dei titolari. A Emilia il grazie e gli auguri della comunità di Castello così come alla figlia Eleonora che si prende cura della mamma. Nelle foto: Emilia al taglio della torta e quella dei 102 anni.

Giampaolo Corradini

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento