2,9 milioni di Euro alle biblioteche trentine

Nuovi libri e materiale multimediale da mettere a disposizione dell’utenza, accanto ad iniziative culturali e di avvicinamento alla lettura dedicate a bambini e adulti. Per valorizzare ulteriormente il servizio bibliotecario, la Giunta provinciale – su proposta dell’assessore agli enti locali, Mattia Gottardi – ha stabilito l’assegnazione di quasi 2,9 milioni di euro ai Comuni. “Biblioteche e punti lettura sono spazi di incontro, approfondimento e scambio importanti per la crescita delle comunità locali. Per questo, la frequentazione di questi luoghi va sostenuta attraverso l’acquisto di novità editoriali, oltre che realizzando attività accattivanti per i più piccoli” sono le parole dell’esponente dell’esecutivo. L’iniziativa, a valere sul Fondo perequativo 2022, prevede l’assegnazione dei fondi alle Amministrazioni comunali sulla base dei dati forniti dal Servizio attività culturali della Provincia autonoma di Trento.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento