Due mesi di aperitivi letterari a Predazzo

Torna, e senza le limitazioni degli scorsi anni, l’aperitivo con l’autore uno degli appuntamenti estivi ricorrenti e più attesi dai frequentatori della biblioteca comunale di Predazzo e della libreria Lagorai promotori dell’iniziativa.

Quest’anno i libri sono stati scelti anche con la collaborazione della libreria Arcadia di Rovereto.

Tutti i giovedì dal 7 luglio al 25 agosto alle 17.30 nell’aula magna del municipio di Predazzo si potrà incontrare un libro e un autore e concludere l’incontro con un aperitivo preparato con i prodotti della Bottega di Mandacarù. Segnaliamo che il primo incontro si svolgerà invece presso il Cinema teatro.

Giovedì 7 luglio l’appuntamento è con la bolzanina Katia Tenti, già ospite a Predazzo, autrice di “Resta quel che resta”, Piemme edizioni, una storia di confini, coraggio e slanci emotivi, una saga altoatesina di 60 anni “raccontata con uno stile limpido e incalzante”, come scrive Marco Balzano. Presso il cinema teatro comunale.

Il 14 luglio Carlo Pizzati, scrittore e giornalista che vive in Asia da 10 anni,

 presenterà l’ultimo dei suoi romanzi “Una linea lampeggiante all’orizzonte” edito da Baldini+Castoldi. Una storia ambientata in una Vicenza ossessionata dall’imperativo del lavoro, un romanzo denso, nervoso e provocatorio in un mondo dominato dalle apparenze dalla fama e dai soldi. Assieme a lui ci sarà la poetessa Tishani Doshi che declamerà alcune poesie tratte dal libro “Un Dio alla porta”.

Il 21 luglio tornerà a Predazzo lo scrittore arbereshe, residente in Trentino, Carmine Abate con “Il cercatore di luce”, edito da Mondadori, un romanzo epico e visionario, un’appassionante storia familiare che si intreccia con l’avventura esistenziale e artistica del pittore Giovanni Segantini.

Luglio si concluderà giovedì 28 con “Gente di montagna” di Franco Faggiani, Mulatero editore. Brevi e curiosi profili di uomini e donne. Trentacinque storie di persone che hanno scelto la montagna per cambiare la propria vita. Oppure persone per cui la montagna ha rappresentato e rappresenta il centro di gravità.

Gli incontri d’agosto si apriranno Giovedì 4 con Silvia Truzzi, giornalista milanese de “Il Fatto Quotidiano” con il suo secondo romanzo, “Il cielo sbagliato”, un affascinate affresco sul desiderio di emancipazione ambientato nella Mantova del 1918.

Giovedì 11 agosto si andrà in Turchia con Michele Rumiz e il suo saggio etnogastronomico “La grotta al centro del mondo”, EDT editore, un viaggio per scoprire un popolo, poiché siamo ciò che mangiamo.

Il 18 agosto Nicola Zanotti, laureato in Beni culturali, predazzano d’origine ora guida museale a Palazzo d’Arco a Mantova, presenterà un’interessante guida di Predazzo, un percorso in 3 itinerari per scoprire gli elementi artistico-architettonici, ma non solo, del paese.

L’aperitivo con l’autore si concluderà giovedì 25 agosto con Sacha Naspini, autore di numerosi racconti e romanzi che con “Le nostre assenze” edito da e/o, costruisce nel romanzo un’autobiografia che racconta i sentimenti intensi e contradditori della prima adolescenza.

Nel corso dell’estate ci saranno anche dei “Fuori aperitivo”. Mercoledì 13 luglio alle 20.30 nella vecchia stazione del trenino della valle di Fiemme che diventerà parte integrante della nuova biblioteca, Luigi Mazzotta tirerà le “Orecchie agli autori”, o meglio racconterà i suoi libri, quelli che ha amato di più. Un diario letterario scandito proprio dalle orecchie che un lettore aggiunge ai libri.

Sabato 13 agosto alle 17.30 nell’aula magna del municipio, Giacomo Cardinali, filologo e paleografo che si occupa di manoscritti e libri a stampa fra il XVI e il XVIII secolo racconterà “Il giovane Mozart in Vaticano: l’affaire del Miserere di Allegri” Sellerio editore.

Infine mercoledì 17 agosto, alle 20.30, ancora nella vecchia stazione in via Degasperi, Valerio Barchi, autore e acquarellista che ha illustrato anche la guida “Predazzo” di Nicola Zanotti, presenterà “Bona via”, una graphic novel sulla via Francigena illustrata con bellissimi disegni ad acquerello.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento