Presentato Trentino Danza Estate 2024

Il programma Trentino Danza Estate è stato presentato nel corso di una conferenza stampa al Teatro Sociale di Trento da Paolo Golser e Donatella Zampiero (direttori artistici di Trentino Danza Estate), Flavio Delvai (presidente dell’Associazione Trentino Danza Estate), alla presenza di Massimo Cristel (assessore alla cultura del Comune di Tesero). “Ci attendiamo una edizione interessante e con diversi cambiamenti – spiega il direttore artistico Paolo Golser – in considerazione delle new entry nel corpo docente: Roberta Fontana per il moderno, Pierpaolo Ciacciulli per la danza classica, Peter Valentin per l’hip hop e Paolo Benedetti per l’acrobatica. Ci aspettiamo come sempre una buona partecipazione anche a livello internazionale visto l’alto livello dei nostri insegnanti. Ringrazio tutti coloro che ci sostengono e che ci permettono la realizzazione di questa ventitreesima edizione: in particolare gli assessorati alla Cultura della Provincia e della Regione Taa, il Comune di Tesero, l’Apt della val di Fiemme, il Bim e la Cassa rurale val di Fiemme. Ringraziamo anche in particolare il Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento per la collaborazione con lo spettacolo del Balletto di Siena”.

Lo stage di Danza, Formazione e Spettacolo che da ormai ventitré anni sceglie la Val di Fiemme come luogo ideale per lo svolgimento di una settimana di studio della danza, ma anche dell’intrattenimento attraverso spettacoli ed eventi, punta sempre più sulla qualità. Non a caso quest’anno gli allievi che intendono partecipare a questa settimana intensiva di lezioni di danza nei diversi stili, avranno l’opportunità di approfondire la loro formazione con alcuni nuovi docenti, invitati per questa nuova edizione. Quest’anno sarà ospite della manifestazione la Compagnia del Balletto di Siena diretta da Marco Batti che in occasione di Tde 2024 in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento propone lo spettacolo “The Great pas de deux”. Saranno proposti al pubblico una serie di passi a due tratti dai più celebri balletti di repertorio classico, nel riallestimento dello stesso Marco Batti. Saranno presentati estratti dal Don Chisciotte, dal Corsaro, Bella Addormentata e anche Schiaccianoci. Quadri di puro balletto per uno spettacolo capace di affascinare il pubblico di ogni generazione.

Per quanto riguarda lo stage di formazione che si svolgerà durante la settimana, partiamo con la DanzaClassica. Oltre a studiare la tecnica classico accademica con la maestra Barbara Protti la quale, dopo aver terminato la sua formazione tra la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala e la Scuola Cosi-Stanescu lavorando per la Compagnia del Balletto Classico, rappresenta un punto di riferimento da molti anni per tutti i giovani che studiano questa disciplina, i direttori artistici Paolo Golser e Donatella Zampiero propongono un’altra importante opportunità di studio e formazione. Sarà docente di danza classica per i corsi intermedio e avanzato, il maestro Pierpaolo Ciacciulli, attualmente docente all’Accademia Ucraina di Balletto di Milano e maestro di OnDance di Roberto Bolle.

Fassa Coop

Un’altra novità nello staff di insegnanti è rappresentata dalla presenza quest’anno per la Danza Moderna di Roberta Fontana, pluripremiata e richiestissima coreografa a livello nazionale e internazionale per la sua eccellente capacità creativa e per la sua solida formazione artistica. Altra presenza innovativa è quella per la Danza Contemporanea di Riccardo Meneghini, danzatore, coreografo trentino, artista indipendente che si è fatto strada nell’ambito internazionale, per la sua profonda ricerca e sensibilità artistica maturata da tanti anni di lavoro con personaggi carismatici della danza mondiale, tra cui Carolyn Carlson.

Catinaccio Rosengarten

Per chi vorrà cimentarsi con una tecnica come il tip tap da sempre di grande impatto scenico soprattutto per la sua utilizzazione nei grandi musical di tutti i tempi, è da segnalare la nuova presenza del maestro Tony Buongrazio, che per la prima volta all’edizione 2024 di Tde proporrà il suo nuovo corso di Tap Fusion, una fusione tra diversi generi musicali e stili di danza. Per l’Hip hop dopo qualche anno di assenza, tornerà a Trentino Danza Estate, Peter Valentin già ospite in alcune passate edizioni e noto in ambito nazionale e internazionale per la sua grande creatività e per le sue sperimentazioni in questa disciplina che unisce le qualità atletiche e sportive a quelle artistiche. Sempre per l’hip hop sarà docente anche quest’anno Patrick Ang, artista trentino nato nel vivaio del Club La Fourmie, dopo essersi formato nella scuola di Paolo Golser e Donatella Zampiero, ha spiccato il volo per la Francia ed è entrato nel mondo del professionismo per le sue indubbie qualità fisiche e tecniche. Di recente ha fondato a Trento insieme a Isabel Nardelli, anche lei docente a Tde 2024 di dancehall stile di danza molto seguito dalle giovani generazioni, la scuola Lighthouse Dnce Studio. Entrambi hanno al loro attivo premi e riconoscimenti conseguiti in diverse competizioni nazionali e internazionali.

A Trentino Danza Estate non potevano mancare anche quest’anno due colonne portanti della manifestazione, ovvero Gianluca Ferrato e Michael Cassan. Ferrato, attore e regista teatrale e cinematografico diplomato alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano, continua a lavorare in attualmente in teatro ottenendo sempre grandi riconoscimenti. A questa sua attività affianca anche quella di maestro e da molti anni a Tesero è docente di Musical, ideando sempre nuove creazioni appositamente confezionate per la manifestazione trentina. Michael Cassan invece insegna da molte edizioni a Tde Danza Moderna ed è molto seguito per il suo grande carisma e per la capacità di trasmettere agli allievi espressività e forti emozioni. Cresciuto artisticamente in Francia, dove si è diplomato nel celebre Studio Harmonic di Parigi e al National Dance Center, Cassan ha danzato in diversi musical e produzioni internazionali ottenendo grandi riconoscimenti. Trentino Danza Estate, che si avvale della direzione artistica di Paolo Golser e Donatella Zampiero e di quella tecnica e organizzativa di Licia Deflorian e Flavio Delvai, propone anche in questa edizione una settimana di lezioni intensive che si svolgeranno dal lunedì al venerdì, mentre nella giornata di sabato 31 agosto è in programma come di consueto la Serata Finale a Cavalese, dove si esibiranno tutti gli allievi e gli insegnanti in occasione dello spettacolo di fine corso. Non mancheranno come sempre gli spettacoli di intrattenimento.

Immobiliare Scorpion
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento