60 gruppi per 6 “spalle” di Vasco Rossi

Il Coro Genzianella è fra i 60 candidati semifinalisti dei gruppi e solisti del panorama musicale dell’Euregio che si contenderanno i sei posti disponibili per l’evento di apertura del concerto di Vasco Rossi, il 20 maggio nella Trentino Music Arena.

Dopo una verifica col presidente Andrea Trettel abbia però verificato che purtroppo non si tratta del coro teserano, che non ha partecipato, ma di quello di Roncogno che porta lo stesso nome.

Resta la curiosità per l’unico coro, ci pare, fra gruppi dai nomi più improbabili, tipici delle band locali. Questi i selezionati: Ad hoc band, Alberto Paoletto, Alvegan, Alwise, Ammutinati, Pindaricaband, Animal Soul, Atop the hill, The Blurred Shadows, Cami, Claudio Bonavida & Band, Coro Genzianella, Chiara Veronese, Darvaza Wave, Drimer, Edo Avi, Fanfara Tigre, Fede Baracchi, Giacomo Turra, Hi Fi Gloom, I Cavalieri erranti, In via di definizione, Isotta, Jambow Jane, Kamila Rock Band, Libellule, Linfa grezza, Maria Devigili Band, Matteo Dusini Project, Maitea, Mister Coon, Michele Cristoforetti, Nascimbeni & Kino, Nereis, Nick Casciaro, Nora 13, Noemi, Pera, Poligam, Poor Works, Rusty Bucks, Pupa, Reversibile, Simone Gamberi featuring ” Re 7 minore”, Shanti Powa, Silvia Caracristi, Stella Serena, Summer Stained, The Moz Effect, The Modern Flowers, The Rumpled, The Homeless Band, The Virgin Band, Tracy Merano, Toolbar, Vili, Wuolters, Zelda Mab, Zelda.

Fatto sta che 6 fra questi musicisti, in cui non riconosciamo nomi noti, apriranno il concerto del rocker di Zocca.

Un’importante vetrina e una grande occasione di crescita, hanno evidenziato gli assessori alla cultura della Provincia autonoma di Trento e del Comune di Trento, in occasione della conferenza stampa di presentazione del percorso di selezione dei semifinalisti, alla presenza del co-organizzatore della manifestazione, Fausto Bonfanti e del direttore della giuria, il giornalista Fabio De Santi.
Dopo una prima selezione, basata sull’ascolto in studio dei brani inviati, prenderanno il via le semifinali “live” alle quali accedono le band ed i singoli rimasti in gara. Il percorso dei “live”, al via il 21 aprile, consentirà alle diverse realtà musicali di esibirsi sull’intero territorio, fino all’appuntamento delle finali, il 13/14 maggio a Trento. L’obiettivo è anche quello di favorire l’interazione e lo scambio reciproco tra gli artisti, dove l’incontro e il confronto diventano ricchezza, esperienza e conoscenza.
Si segnala che è on line il sito con le informazioni logistiche sul concerto  https://www.ufficiostampa.provincia.tn.it/Vasco-Live  

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento