A Cavalese la Val di Fiemme celebra i suoi atleti

È diventata una tradizione, a fine stagione invernale, festeggiare i campioni locali in un evento organizzato dal Comitato Organizzatore Nordic Ski Val di Fiemme con la collaborazione dell’APT della Val di Fiemme e della Comunità Territoriale e col patrocinio del Comune di Cavalese e della Provincia Autonoma di Trento.

Succederà lunedì 22 aprile al PalaFiemme di Cavalese, in una serata alla quale sono invitati tutti gli sportivi a partire dalle ore 18.00 con l’aperitivo e l’occasione unica di incontrare e salutare i campioni, poi alle 19.00 i festeggiati saliranno sul palco per ricevere i riconoscimenti. Infine, per tutti, il “Felicetti Pasta Party” per chiudere in bellezza la serata.

Più di 70 gli atleti da celebrare, che si sono distinti in oltre 15 diverse discipline: Biathlon, Sci di Fondo, Salto Speciale, Combinata Nordica, Pattinaggio Artistico, Hockey, Sci Orientamento, Snowboard, Ski Cross, Skiroll, Vela, Tiro a Segno, MTB-O, Atletica Leggera, Ginnastica Artistica, Deltaplano e Triathlon. Sono tutti residenti nella Magnifica Comunità di Fiemme (da Trodena a Moena), e verranno suddivisi in quattro gruppi in base ai risultati e alla partecipazione ai vari campionati titolati. Verranno riconosciuti i risultati ottenuti a Campionati del Mondo, Coppa del Mondo, Campionati Italiani e Olimpiadi giovanili (YOG).

Tanti i nomi nell’elenco degli invitati pronti a ritirare il riconoscimento. Innumerevoli i podi targati “Val di Fiemme” e così gli appassionati potranno applaudire e salutare ad esempio: i combinatisti Giada Delugan e Bryan Venturini, medagliati ai Giochi Olimpici Giovanili; gli hockeisti Maddalena Bedont, Alessandra Weber e Riccardo Gorgone, con importanti medaglie ottenute ai mondiale U18 e U20; Mirko Felicetti (snowboard), Simone Daprà (sci di fondo) e Elia Zeni (biathlon), che sono andati a podio in Coppa del Mondo, e ovviamente la campionessa Dorothea Wierer per il podio ai Campionati del Mondo di biathlon e quello ottenuto in Coppa del Mondo. Giusto merito verrà dato a Maria Gismondi Campionessa mondiale Junior di fondo, e ancora a Tommaso Dellagiacoma, vincitore della Coppa del Mondo di Skiroll, oltre ai pluripremiati Giacomo Bertagnolli e Andrea Ravelli, dominatori della Coppa del Mondo di slalom paralimpico. Il lungo elenco dei premiati si completa con una lunga serie di podi ottenuti ai Campioni Italiani.

Dorigoni

Sarà una delle tante opportunità di promozione dello sport che si prefigge il comitato Fiemme World Cup, radunando insieme ad appassionati e sportivi in genere i tanti volontari che consentono di organizzare i grandi eventi invernali.

La serata di lunedì 22 aprile sarà anche il momento per il comitato guidato da Pietro De Godenz di annunciare nello specifico il Campionato del Mondo di Skiroll del prossimo settembre e illustrare i primi dettagli delle gare preolimpiche di gennaio e pre-paralimpiche di febbraio. Focus anche sullo stato di fatto dell’avvicinamento all’atteso appuntamento delle Olimpiadi e Paralimpiadi Invernali Milano Cortina 2026, che coinvolgerà la Val di Fiemme come assoluta protagonista.

Arredamenti Depal

La serata è aperta a tutti.

Foto: La scorsa edizione della Festa degli Atleti – Newspower

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email