A Cavalese l’Italia vince la sfida contro l’Olanda

Buon esordio stagionale per la Nazionale maschile che al Palazzetto dello Sport Árpád Weisz di Cavalese ha battuto 3-1 (25-17, 25-19, 22-25, 25-17) l’Olanda nel secondo match del DHL Test Match Tournament.

Per questa prima partita che ha sancito ufficialmente l’inizio della stagione 2023, l’Italia è stata schierata con la diagonale Porro-Romanò, Recine e Rinaldi schiacciatori, Sanguinetti e Mosca centrali e Balaso libero. Il CT azzurro ha quindi scelto una formazione di partenza con ben tre esordienti (Porro, Rinaldi e Sanguinetti) regalando ai tre giovani atleti l’emozione di un momento così importante per le loro carriere.

Dorigoni

Vinti i primi due set abbastanza agevolmente, il CT azzurro ha poi dato spazio a Cortesia sostituendo Mosca e per la prima volta nel match l’Italia si è ritrovata a inseguire (16-21). Sotto di cinque lunghezze, Falaschi ha sostituito Porro, mentre Gironi è entrato in campo al posto di Romanò (19-21). Gli olandesi non hanno mollato e hanno continuato a spingere approfittando del momento di appannamento degli azzurri che alla fine hanno ceduto il parziale sul 25-22.

Nelle fasi iniziali del quarto parziale le squadre sono rimaste appaiate nel punteggio complice un po’ di stanchezza. De Giorgi a quel punto ha concesso campo a Mattia Bottolo sostituendo Tommaso Rinaldi. Con il passare dei minuti in campo anche Vitelli per Sanguinetti e Federici (esordio anche per lui) per Balaso con gli azzurri di nuovo in controllo del match (17-12, 22-14) e bravi a chiudere in proprio favore la gara sul 25-17, vincendo meritatamente.

Arredamenti Depal

Foto: Federazione Italiana Pallavolo

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email