A luglio la DoloMyths Run

Si terrà a luglio l’edizione 2022 della DoloMyths Run. La tre giorni della Val di Fassa verrà inaugurata venerdì 15 luglio dalla gara Vertical, seguita sabato 16 dalla Ultra e dalla Half marathon, mentre la chiusura spetterà come sempre alla spettacolare Skyrace, in programma domenica 17 luglio.
All’ultima edizione presero parte atleti provenienti da ben 47 nazioni, alla presenza di tutti i big della corsa in montagna. Nella gara Vertical ci fu l’acuto del trentino – skyrunner e skialper – Davide Magnini, che centrò la terza affermazione consecutiva, emulato al femminile dall’austriaca Andrea Mayr.
Nel 2021 calò il tris anche il gardenese Georg Piazza, che riuscì a ripetersi nell’Ultra Trail dopo i successi conquistati nel 2014 e nel 2016, facendo segnare anche il nuovo record della manifestazione (5h58’54” per coprire i 61,2 km e 3378 metri di dislivello del percorso). La Ultra femminile, invece, premiò la meranese Julia Kessler, mentre nella Half (33 km e 2000 metri di dislivello) s’imposero Andrea Pozzer (in 3h12’36”) e l’austriaca Sibylle Schild (in 4h23’24”).
Quest’anno il percorso della gara riservata agli specialisti delle lunghe distanze – resa possibile dalla preziosa sinergia messa in atto dalle quattro valli interessate dall’evento – cambierà percorso, con partenza da Colfosco e altre novità nello sviluppo del tracciato, che verranno ufficializzate a breve.
A chiudere il weekend fassano sarà, come sempre, la Skyrace, che nel luglio scorso regalò la gioia della vittoria al norvegese Stian Angermund e alla svizzera Judith Wyder, entrambi al secondo centro nella gara fassana. Lo scandinavo coprì i 21 km e 1570 metri di dislivello positivo del tracciato in 1h51’36”, mentre l’elvetica s’impose con il tempo di 2h14’34”.
Nel programma della manifestazione, che propone quattro gare nel breve spazio di tre giorni, ci sarà come sempre anche la Mini Skyrace riservata ai più piccoli, in calendario per sabato 16 luglio lungo le strade di Canazei.

Foto: Pegasomedia

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento