A maggio Giro d’Italia e poi Marcialonga Craft

Il “tappone dolomitico” del Giro d’Italia farà da apripista alla Marcialonga Cycling Craft del 29 maggio. Il giorno precedente, un sabato, la carovana rosa sarà infatti impegnata in una delle frazioni più dure e attese dell’edizione 2022, la Belluno-Marmolada.

La domenica, invece, i passi di Fiemme e Fassa saranno tutti per i ciclisti che prenderanno parte alla Marcialonga: Passo Costalunga (1751m) e Passo Pampeago (1990m) per i mezzofondisti impegnati sul tracciato di 80 km con 2488m di dislivello, mentre si aggiungeranno Passo San Pellegrino (1918m) e Passo Valles (2030m) per quelli che sceglieranno il tracciato granfondo di 135 km e 3900m di dislivello. Partenza e arrivo saranno a Predazzo.

Marcialonga Craft è una delle tappe dei principali circuiti granfondistici italiani: Alé Challenge, Prestigio e Acsi-Nalini Road Series.

Hanno già riservato un posto in griglia anche alcuni fondisti che, dopo le fatiche sugli sci, si preparano a nuove sfide in sella alla bicicletta, come l’atleta azzurro trentino Paolo Ventura, Stefano Mich e gli altoatesini Florian Cappello e Martin Taschler.

Entro sabato 2 aprile la quota d’iscrizione è fissata a 38 euro, poi passerà a 43 euro fino al 22 maggio.

Foto: Newspower.it

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento