A Pampeago e Pozza di Fassa nascerà una nuova disciplina: l’Urban Alpine Ski Racer

È in arrivo a febbraio il Nasr Alpine Team Event, un innovativo circuito di sci alpino a squadre riservato ad atleti di età compresa fra i 18 e i 30 anni. La nuova challenge, presentata a Skipass di Modena, accende ufficialmente i motori per l’edizione numero uno con l’obiettivo di dare vita ad una nuova concezione sportiva nel mondo race e che, soprattutto, mette in palio un montepremi di ben 6000 euro alla squadra vincitrice al termine delle 5 tappe in calendario.

Il circuito si propone di dare vita ad una nuova disciplina, denominata appunto Urban Alpine Ski Racer, che prevede competizioni di slalom gigante su tracciati comprensivi al massimo di 35 porte e con un dislivello massimo di 250 metri, nei quali vengono introdotti dei salti per rendere più spettacolare la performance degli atleti. E nel rispetto dello stile urban, viene richiesto di gareggiare con un outfit non convenzionale, utilizzando sweatshirt (felpa) e copri-pantalone o pantalone imbottito.

Il direttore di gara Mirko Deflorian assieme allo staff di Nasr Alpine Team Event, coordinato da Luca Conci, ha definito anche il calendario che prevede quattro tappe di slalom gigante e la finale di gigante parallelo, tutte sulle piste del Trentino e tutte nella giornata del sabato. Il prologo è previsto il 18 febbraio sulla pista Agnello all’Alpe di Pampeago (Val di Fiemme), dove il 4 marzo si svolgerà anche il secondo atto, per poi approdare a Pinzolo (Val Rendena) l’11 marzo sulla pista Ciocca 2. Il sabato successivo il circuito approderà allo Ski Stadium Aloch di Pozza di Fassa, quindi il 25 marzo sulla pista Rolly Marchi in Paganella il gran finale nella formula del parallelo.

Essendo una nuova disciplina a squadre nel campo gara è programmato un corollario diverso da quello delle competizioni tradizionali. Al di là dell’allestimento e della brandizzazione innovativa del tracciato, sono in via di definizione alcune chicche rivoluzionarie anche in zona start, con l’utilizzo della tecnologia in ambito video e comunicazione. Una nuova concezione di evento sportivo, dove non mancheranno musica e intrattenimento.
La formula di gara prevede la disputa di 3 run, con una classifica di gara a punti sommando le tre prove di ogni singolo concorrente e in caso di parità si terrà conto del miglior piazzamento nella terza manche. Regolamento dettagliato sul sito www.nasrsport.com.

Ecco il calendario delle gare

18 febbraio: Alpe Pampeago (Pista Agnello) GS
4 marzo: Alpe Pampeago (Pista Agnello) GS
11 marzo: Pinzolo (Pista Ciocca 2) GS
18 marzo: Pozza di Fassa (Pista Aloch) GS
25 marzo: Paganella (Pista Rolly Marchi o Pista Olimpionica) GS Parallelo

Foto: PegasoMedia

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento