A Predazzo si salta in memoria di Pietro Pertile

L’impegno organizzativo dell’US Dolomitica non si ferma: l’unione sportiva di Predazzo, infatti, è nuovamente impegnata con un fine settimana di gare di salto e combinata nordica. Per domani e domenica è in programma una gara nazionale giovani U10, U12, U14 e U16 in memoria di Pietro Pertile. 

Sabato si inizierà a saltare alle 14.30 sui trampolini HS66, Hs22 e HS32, a seconda della categoria. Domenica, invece, si salterà al mattino (sugli stessi trampolini del giorno precedente), mentre alle 14 ci sarà la cross valida per la combinata nordica, su percorsi che vanno da 1 a 3 km a seconda dell’età dei concorrenti.

Il Memorial Pietro Pertile vuole ricordare una figura di spicco del salto, anche a livello nazionale. Pertile, scomparso nel 2012, è stato un saltatore del Gruppo Sciatori Fiamme Gialle, divenendo – dopo l’abbandono dell’attività come atleta – direttore agonistico della squadra nazionale nella prima metà degli anni ’60, guidando Dino de Zordo, Nilo Zandanel, Luigi Pennacchio e Enzo Perin in due edizioni dei Giochi Olimpici (1960 e  1964). Pertile, inoltre, è stato a lungo giudice internazionale di salto speciale e ha ricoperto il ruolo di direttore di gara ai Mondiali della Val di Fiemme nel 1991. Questo Memorial, come quello dello scorso fine settimana dedicato a Luigi Boninsegna, vuole ricordare chi al salto ha dato tanto, trasmettendo non solo competenze e tecnica, ma anche passione. Quella passione che è fondamentale per crescere i saltatori di oggi e di domani.


Foto di Federica Vanzetta

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento