A settembre riparte il Valligiano

Gli appassionati hanno già segnato la data sul calendario: il 26 settembre riparte il Valligiano di corsa campestre. L’appuntamento tra un mese e mezzo sarà a Lago di Tesero, con la gara organizzata dalla US Cornacci. La settimana successiva, domenica 3 ottobre, si correrà invece a Panchià, con l’organizzazione della US Litegosa. Il 17 ottobre terza e ultima tappa a Carano, con la supervisione della US Stella Alpina.

La cinquantasettesima sarà, quindi, un’edizione in forma ridotta del Campionato Valligiano di corsa campestre di Fiemme, ma dopo la pausa forzata del 2020 le dodici società sportive della valle hanno deciso, ancora in primavera, di voler comunque proporre l’evento, spostandolo all’autunno e riducendo il numero di gare.

“Un’edizione particolare, un’edizione di rinascita – aveva scritto nel comunicato informativo sull’edizione 2021 il segretario del Comitato Paolo Dellantonio – nella consapevolezza che il periodo è impegnativo, ma con la ferma convinzione che con i dovuti accorgimenti, con le dovute modifiche alla formula di gara e nel rispetto delle norme vigenti, si può anche tornare a gareggiare. E pur con la consapevolezza di dover (si spera proprio di no…) rinunciare nel caso in cui la situazione dovesse tutt’altro che migliorare”.

Intanto il conto alla rovescia – visibile anche sul sito del Valligano – è iniziato. Meno 45 giorni…

 

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento