Al via la realizzazione del foglio geologico “Predazzo”

Tre anni di lavoro e un costo complessivo di 347.800 euro, in parte coperto da finanziamento statale di 142.800 euro: sono le cifre relative alla prossima realizzazione ed informatizzazione del foglio di geologico 044 “Predazzo”.

La programmazione di questa attività, in carico al Servizio Geologico della Provincia, è stata inserita nell’aggiornamento del Documento di Programmazione degli interventi (DOPI) del Dipartimento Protezione civile, foreste e fauna, per la sezione degli interventi del Servizio Geologico, approvato ieridalla Giunta provinciale su proposta del presidente Maurizio Fugatti. L’attività, inserita nel DOPI, attiene alla partecipazione del Progetto di Cartografia Geologica d’Italia a scala 1:50.000, denominato Progetto CARG.

Il progetto, coordinato dal Servizio Geologico d’Italia, ha avuto inizio alle fine degli anni ’80 ed ha visto la collaborazione di Regioni, Province autonome, CNR e alcune Università. Obiettivo, la realizzazione di 636 fogli geologici e geotematici a scale 1:50.000, per coprire l’intero territorio nazionale. Dopo una pausa, dal 2019 ha preso avvio una nuova fase di attività che ha visto anche lo stanziamento di nuove risorse dello Stato.

Per quanto riguarda la Provincia autonoma di Trento, sono stati già realizzati 13 foglio tematici che coprono circa il 60% del territorio provinciale. Con la partecipazione alla nuova fase del progetto si intendono realizzare i fogli geologici che permettano di coprire tutto il territorio provinciale.

La realizzazione del foglio geologico “Predazzo” sarà realizzata in collaborazione con la Provincia autonoma di Bolzano.

Foto: APT Val di Fiemme

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento