Alex Schwazer incontra gli studenti di Fassa

L’olimpionico Alex Schwazer e il suo allenatore Alessandro Donati hanno incontrato ieri nell’aula magna della Scuola Ladina gli studenti dei licei di Fassa, per un incontro di confronto e riflessione sullo sport e il doping. Due classi del linguistico (le seconde) erano fisicamente presenti in aula magna di fronte al vincitore della 50 km di marcia alle Olimpiadi di Pechino 2008; tutte le altre classi hanno potuto ascoltare le parole del campione altoatesino in video conferenza dalle proprie aule. L’incontro, fortemente voluto dal Sorastant prof. Federico Corradini, è stato organizzato nell’ambito dei progetti di educazione alla cittadinanza dalle docenti di scienze motorie e di diritto dei Licei di Fassa, le prof.sse Valentina Zulian, Cristina Barsanti, Lidia Rasom e Mariagrazia Degasper.

Durante l’ora e mezza di dibattito Schwazer e Donati hanno parlato di sport e soprattutto della piaga del doping. Numerosissime sono state le domande da parte dei ragazzi, alle quali i due uomini di sport hanno risposto con schiettezza: dalle emozioni provate nelle grandi vittorie olimpiche, fino alle enormi delusioni legate alle accuse di doping ai danni di Schwazer, arrivate poco prima delle Olimpiadi di Londra 2012 e che hanno posto fine alla carriera del marciatore azzurro.

“Sicuramente un incontro che ci ha fatto riflettere tutti, sia su quello che è lo sport, ma anche sull’importanza di affrontare con coraggio i nostri problemi”, hanno commentato gli studenti che hanno preso parte alla conferenza.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento