Anche Elia Zeni sul podio ai mondiali di Soldier Hollow

Un’altra medaglia per gli atleti di Fiemme ai mondiali di biathlon giovani andati in scena nello stadio di Soldier Hollow negli Stati Uniti. Dopo la strepitosa vittoria della squadra di Fabiana Carpella nella staffetta femminile giovani, ieri il team di italiano di Elia Zeni ha conquistato la medaglia d’argento nella staffetta maschile juniores.

Il quartetto, composto da Iacopo Leonesio, David Zingerle, Michele Molinari e il nostro Elia Zeni, ha dimostrato sin dall’inizio di riuscire a restare con i migliori.

È stato Leonesio ad aprire le danze con il 22enne che ha lanciato l’altoatesino David Zingerle a soli 14″ dalla Norvegia e davanti alla Francia. L’atleta del centro sportivo Esercito ha accusato il secondo poligono con due ricariche cambiando in quinta posizione.

Michele Molinari al primo poligono ha approfittato delle débâcle avversarie portandosi in terza posizione grazie anche ad una grande prestazione. Il carabiniere chiude la frazione al terzo posto, lanciando il compagno, Elia Zeni nell’ultima frazione.

Il trentino non sbaglia lanciandosi in un testa a testa tra Italia e Norvegia, in cui il poliziotto fiemmese conquista un argento meritatissimo a 13″5 dalla Francia (vincitrice in 1h14’57”) e davanti appunto ai norvegesi, staccati di 21″4 dalla vittoria.

FOTO: International Biathlon Union

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento