Anche l’hockey si ferma

L’Italian Hockey League si ferma: tutte le gare in calendario fino al 5 dicembre 2020 sono state rinviate a data da destinarsi. Lo ha reso noto l’Associazione Italiana Hockey Ghiaccio, in piena collaborazione con la FISG, per la tutela delle squadre e degli atleti: “Il quadro epidemiologico in costante crescita, un calendario già bersagliato dai rinvii, le istituzioni di zone rosse nella maggior parte dei territori in cui si gioca la IHL, uno svolgimento a singhiozzo delle attività sportive, hanno portato a questa scelta”, comunica la nota ufficiale. La previsione è quella di riprendere a giocare a 5 dicembre, “dopo attente e ponderate valutazioni in merito al mutare della situazione nei territori in cui si gioca la IHL, e sempre nel rispetto delle future indicazioni degli organi istituzionali”.

Gioco fermo, quindi, anche per il Valdifiemme Hockey Club: “La società ha voluto appoggiare la decisione dopo un obiettivo e razionale confronto tra le squadre del campionato – commenta il presidente Daniele Delladio -. Il club ha deciso di sospendere anche gli allenamenti della squadra maggiore per tutela di giocatori, allenatori e responsabili. Ora il compito della società sarà quello di cercare di essere organizzata al meglio per un’eventuale ripresa, auspicando che essa possa avvenire presto e in massima sicurezza”.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento