Armonie per Tesero e Stava in Sala Bavarese

Dopo il concerto della classe d’organo del Conservatorio “F.A. Bonporti” di Trento svoltosi nel pomeriggio domenica 26 maggio e organizzato dall’Associazione “Giuliano per l’organo di Tesero”, la musica è di nuovo protagonista a Tesero con un nuovo appuntamento.

Questa volta sarà ospite la Corale polifonica e orchestra dell’Università degli Studi di Trento, diretta dai Maestri Marco Gozzi e Fabio Turra e presieduta dal prof. Massimo Zortea. Solisti all’oboe Jacopo Di Gennaro e all’organo Sandro La Barbera.

L’appuntamento è per domenica 2 giugno alle ore 20.30 presso la Sala Bavarese di Tesero con ingresso libero, al termine di una intensa due-giorni formativa per i musicisti e i coristi di una realtà che coinvolge una sessantina di persone tra studenti, docenti e ricercatori dell’Ateneo trentino appassionati di musica. 

In programma musiche di J.S. Bach, M.A. Charpentier, A. Marcello, Jan Van der Roost, Michele Mangani e Thomas Doss.

Luogo del concerto sarà la Sala Bavarese del Teatro Comunale di Tesero. Forse molti non sanno che questa Sala, inaugurata nel 1991 e molto utilizzata per scopi sociali, culturali e ricreativi, è intitolata alla Baviera in virtù della raccolta fondi promossa dalla Croce Rossa Bavarese (Bayerische Rotes Kreuz) e dalla Radio Televisione Bavarese (Bayerischer Rundfunk) all’indomani della catastrofe che il 19 luglio 1985 colpì drammaticamente Tesero e la Val di Stava. Le risorse e donazioni raccolte grazie alla gara di solidarietà e alla generosità dei bavaresi servirono per due opere di pubblica utilità in favore della comunità teserana nell’ambito della ricostruzione post-disastro: la realizzazione ex novo – già per il Natale ’85 – del Grande Presepio di Tesero (andato distrutto a causa della colata di fango dei bacini di decantazione della miniera di Prestavèl) e la realizzazione della Sala polifunzionale al piano superiore del Teatro Comunale nell’ operazione di demolizione con ricostruzione della struttura (il vecchio teatro oratorio parrocchiale) avvenuta a fine anno ’80 – inizio anni ’90.

Di qui il significativo titolo scelto per il concerto di domenica sera, ossia “Armonie per Tesero e Stava”. 

Domenica mattina i componenti della corale e dell’orchestra saranno ospiti al Centro Stava 1985 per approfondire la lezione di Stava, ossia genesi, cause e responsabilità del disastro di 39 anni fa.

Il progetto della due giorni di masterclass della Corale polifonica e orchestra dell’Università di Trento si avvale del supporto organizzativo e logistico del Comune di Tesero – Assessorato alla Cultura, l’Associazione “Giuliano per l’organo di Tesero”, la Scuola di Musica “Il Pentagramma”, la Banda Sociale “Erminio Deflorian” e la Fondazione Stava 1985.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento