Brigadoi il primo italiano alla Marcialonga

Oggi alla Marcialonga di Fiemme e Fassa ha vinto il russo Ermil Vokuev, scappato via da solo fin dalle prime battute, una fuga durata 70 interminabili chilometri, un fatto mai successo in 49 edizioni. Sul podio, dopo il fotofinish, Kasper Stadaas (NOR) l’ha spuntata per pochi centimetri su Maxim Vylegzhanin (RUS). Tra le donne successo non scontato, ma previsto, della svedese Ida Dahl brava a controllare Astrid Øyre Slind (NOR) e Lina Korsgren (SWE). 

Miglior italiano Mauro Brigadoi, 30° (Internorm Trentino), che al traguardo di Cavalese ha commentato: “È stata una bellissima gara, purtroppo sono stato poco furbo a Soraga, dove ho perso il gruppo. Ho recuperato, ma una volta perso il primo gruppo è fatta. Peccato perché oggi avevo finalmente delle buone sensazioni. Ma è comunque di buon auspicio per le prossime, quindi va bene così”.

Foto: Newspower

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento