“Campo base” con Messner e Moro

Primo appuntamento giovedì 22 luglio per il laboratorio di idee “Canazei campo base”, un laboratorio sviluppato in forma di rassegna che porta nel paese di Canazei importanti alpinisti del panorama internazionale tra cui Reinhold Messner, Simone Moro, studiosi ed esperti di temi ambientali per approfondire questioni che riguardano la montagna e il suo futuro.

Il primo appuntamento sarà con Matteo Garbellotto direttore del Forest Pathology and MicologY Lab di Berkeley e professore del dipartimento di Scienze politiche e gestione ambientale dell’università della California. Ci sarà anche Mara Nemela, nuova direttrice della Fondazione Dolomiti Unesco e Ilario Cavada tecnico forestale della Magnifica comunità di Fiemme. Conducono i giornalisti Elisa Salvi e Giorgio Pedron. il tema è “Dolomiti paesaggio in trasformazione foreste e aree urbane nuovi equilibri e pianificazione”.

Mercoledì 28 luglio si parlerà delle vette come occasioni di riscatto in un docu-film e nella vita Nikolaj Niebuhr, appassionato alpinista, con la partecipazione di Chiara Mazzel, sciatrice paralimpica e della guida Fabrizio Casale. il titolo è “A norther soul”. Il 2 agosto è prevista la partecipazione di Reinhold Messner alpinista ed esploratore, “Una vita in cima al mondo”: l’alpinismo e la montagna nell’esperienza del loro più grande interprete. Gli incontri proseguiranno l’11i agosto con Giovanni Grasso e Paolo Grigolli direttore della Apt di Fassa, venerdì 20 con Simone Moro, “Ho visto l’abisso”, mercoledì 25 con “La sentinella delle Dolomiti”, Carlo Budel gestore di Capanna Punta Penia, l’influencer involontario che ha reso la Marmolada pop, riportiamo dal sito dell’Apt. E infine il 2 settembre “La ragazza dei lupi” con Mia Canestrini, zoologa, e la partecipazione di Elisabetta Demattio e degli studenti del progetto “I nostri lupi” della Scuola ladina di Fassa. Conducono sempre i giornalisti Elisa Salvi e Giorgio Pedron.

Alle 21 in piazza Marconi a Canazei.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento