Catastrofe di Stava, 36° anniversario: il programma

L’anniversario della catastrofe di Stava si svolgerà anche quest’anno in forma minore nel rispetto delle norme emanate al fine di contenere il rischio di trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2. 

Nella serata di domenica 18 luglio, vigilia dell’anniversario, si terrà la suggestiva Via Crucis che prenderà le mosse alle 20.30 dalla località Pesa per snodarsi lungo la val di Stava e concludersi davanti alla chiesetta della Palanca a Stava. La Via Crucis, durante la quale vengono scanditi i nomi delle 268 Vittime della catastrofe, costituisce un momento comunitario molto sentito da familiari delle Vittime e dalla comunità di Tesero

La Santa Messa in suffragio delle Vittime sarà celebrata lunedì 19 luglio alle ore 18.30 sul cimitero monumentale di San Leonardo a Tesero e sarà seguita, alle 19.45, dalla breve cerimonia di deposizione di un mazzo di fiori al monumento dono delle popolazioni del Vajont davanti alla Chiesetta “La Palanca” a Stava per iniziativa degli Alpini delle Sezioni ANA di Tesero e Longarone.

Le cerimonie per l’anniversario si concluderanno nella stessa serata di lunedì 19 luglio con l’inaugurazione presso il Centro Stava 1985 della nuova mostra “Dove Stava una valle”. La mostra riprende ed integra, con approfondimenti consultabili on-line, l‘esposizione fotografica allestita per la prima volta nell’autunno del 1985 per iniziativa della Scuola Media di Tesero che aveva perduto non pochi alunni nel disastro di Stava. La ricerca degli insegnanti e degli alunni della Scuola, unitamente ai nuovi contenuti, ricostruisce la storia della valle di Stava attraverso le attività che in essa si svolgevano permettendo, per quanto possibile, di recuperare alla memoria quanto è stato tolto agli occhi.

In occasione dei vari eventi saranno affissi dei manifesti con il richiamo a evitare assembramenti, a rispettare il distanziamento tra le persone e all’obbligo di indossare le mascherine. Sarà garantita la presenza di volontari che favoriscano l’osservanza delle misure di prevenzione e sarà reso disponibile liquido igienizzante. Sarà inoltre fatto divieto di partecipare a quanti manifestano sintomi influenzali/respiratori o in presenza di temperatura corporea pari o superiore ai 37,5°C.

Il programma delle iniziative per l’anniversario della catastrofe di Stava può essere consultato sul sito della Fondazione Stava 1985 all’indirizzo www.stava1985.it.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento