Con il Covid il premio “Sceglilibro” è diventato light

L’hanno chiamato “Sceglilibro light” poiché, a causa del Covid, non ci sarà la festa finale a Trento con 4000 ragazzi, non ci saranno gli incontri e le presentazioni dei libri in classe. Resta però il nocciolo di un progetto biennale, giunto alla quinta edizione (che seguirà quella light), finalizzato a promuovere la pratica della lettura tra le ragazze e i ragazzi di 10-11 anni, ovvero in quella fase di passaggio dalla primaria alla secondaria. A questa edizione leggera, che coinvolge solo le prime medie, aderiscono in Fiemme e Fassa le biblioteche di Cavalese e Predazzo con le 3 classi prime e un totale di circa 130 ragazzi cui nei prossimi giorni saranno distribuiti i 5 libri selezionati. ScegliLibro è uno tra i più significativi laboratori italiani di lettura e scrittura critica giovanile. Il Premio prevede infatti la presenza attiva delle ragazze e dei ragazzi, attraverso la lettura di 5 libri selezionati da un comitato scientifico composto da bibliotecarie e bibliotecari e, solitamente, una fitta serie di iniziative nelle biblioteche, nelle scuole, sul territorio e nelle librerie trentine.
Grazie a ScegliLibro le giovani lettrici e i giovani lettori vengono stimolati a esprimere le loro doti critiche e ad applicarle, scegliendo direttamente il libro vincitore del Premio, senza la mediazione di bibliotecari, insegnanti ed educatori.
A questa edizione è prevista a livello provinciale la partecipazione di oltre duemila ragazzi e ragazze, in qualità di lettori e di giuria unica del premio. Viene posta particolare attenzione a favorire la partecipazione al Premio di tutti i ragazzi e le ragazze con specifiche difficoltà di lettura (disabili visivi, ipovedenti, dislessici, disgrafici, ecc.) per i quali il comitato organizzatore appronterà una serie di strumenti per agevolare la partecipazione autonoma.

Nei prossimi giorni i libri saranno distribuiti ai ragazzi e presentati a distanza.
I libri selezionati dai bibliotecari sono:

Palazzesi Marta con “Nebbia”, editrice Il Castoro;

Percivale Tommaso con “Dalla montagna il tuono: vajont sessantatre:” editori Einaudi ragazzi

Tenorini Laura e Ruggeri Mirka con “Una nevicata eccezionale”, editrice Il Castoro

Cinquetti Nicola con “Il giro del ‘44”, editore Bompiani

D’Adamo Francesco con “Antigone sta nell’ultimo banco” Giunti editore.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento