“ConTesti”, 4 libri su Natura Società Territorio

Si annuncia molto ricco di appuntamenti l’autunno della biblioteca comunale di Cavalese.

L’evento più rilevante è la rassegna “ConTesti. Natura Società Territorio”: quattro incontri con l’autore per presentare alcuni libri di saggistica, legati a tematiche sociali ed ambientali e al nostro territorio.

Si inizia mercoledì 9 novembre con i naturalisti Aldo Martina, collaboratore del Parco Naturale di Paneveggio-Pale di San Martino, e Chiara Bettega, ricercatrice ornitologa specializzata nello studio di specie alpine e collaboratrice del MUSE, che presenteranno il loro ultimo libro “Sulle ali di cristallo. Un viaggio fantareale attraverso i cambiamenti climatici”, Edizioni Del Faro.

Il libro racconta in modo chiaro ciò che sta avvenendo nel nostro pianeta, ricorrendo ad esempi tratti dal mondo naturale che più ci è caro, quello degli animali.

Un romanzo documentario attraverso i cambiamenti climatici. Un resoconto sugli effetti del riscaldamento globale sulla fauna e gli ecosistemi in una cornice narrativa che vede protagoniste Giada, bambina e poi giovane donna impegnata nella tutela della natura e Nives, giornalista scientifica.

Un libro di attualità in cui il reportage scientifico si intreccia con la narrazione, con l’intento di diffondere un’informazione attenta ma “rivestita” dal piacere dell’intrattenimento.

Lunedì 14 novembre appuntamento con la nota sociolinguista Vera Gheno, che presenta il libro “Chiamami così. Normalità, diversità e tutte le parole nel mezzo”, edito da Il Margine.

Sociolinguista specializzata in comunicazione digitale e traduttrice dall’ungherese, Vera Gheno ha collaborato per vent’anni con l’Accademia della Crusca lavorando nella redazione della consulenza linguistica

Fassa Coop

In questo agile saggio l’autrice fa il punto sul dibattito che si è sviluppato in Italia intorno al linguaggio, con l’intento di aiutare il lettore a prendere una posizione, e accompagnarlo a riflettere proprio su quanto sia importante non dare mai nulla per scontato.

Mercoledì 23 novembre Michil Costa parlerà di “FuTurismo. Contro la monocultura turistica”, editore Raetia.

Michil Costa, albergatore di Corvara in Badia, ambientalista e visionario, con il suo libro invoca un nuovo senso del fare turismo – contro l’industrializzazione dell’economia turistica e a favore di una cultura dell’ospitalità basata sui solidi valori del bene comune, della sostenibilità e dell’umanità.

Mercoledì 30 novembre, infine, sarà presentato l”Atlante etnografico del paesaggio trentino”, con l’autrice Antonella Mott.

L’atlante si ispira ai grandi atlanti etnografici del passato e vuole facilitare la comprensione dei fenomeni culturali del territorio nella loro specifica dimensione spaziale.

Tutti gli incontri si terranno in Sala Don Frasnelli, sopra la biblioteca, alle ore 20.30.

La rassegna letteraria è organizzata dalla biblioteca e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cavalese, in collaborazione con la Libreria Lagorai di Predazzo.

La partecipazione è libera e gratuita. Info: 0462 237544 – whatsapp 338 3040831 – biblioteca@comunecavalese.it – facebook.com/bibliotecadicavalese

Immobiliare Scorpion
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email