Coppa del Mondo di Skiroll: Becchis e Sömskar primi a Ziano

Spettacolo puro nella seconda giornata dell’ultima tappa della Coppa del Mondo di Skiroll in Val di Fiemme. Nei duecento metri della gara sprint, in Via Nazionale a Ziano, i migliori interpreti dello skiroll di velocità si sono dati battaglia in una giornata prettamente estiva davanti ad un folto pubblico.

L’interesse principale era riposto nella gara senior maschile, sia per la classifica di categoria sia per quella generale. Il fuoriclasse piemontese Emanuele Becchis ha confermato con relativa facilità di essere imbattibile nelle gare sprint. In semifinale contro Michele Valerio, terzo nella classifica finale, ha superato un inconveniente al bastoncino regolando l’atleta trentino senza troppi patemi. In finale lo stesso inconveniente ha colpito l’avversario norvegese Jostein Olafsen, ma forse per Becchis il finale era già scritto.

Matteo Tanel e Tommaso Dellagiacoma, eliminati entrambi agli ottavi, sono risultati rispettivamente sedicesimo e decimo, per cui nella overall c’è stato il sorpasso del fiemmese che ora ha tre punti di vantaggio sul bolzanino. Domani l’ultima gara Mass Start Uphill, con partenza a Ziano e arrivo sull’Alpe Cermis, stabilirà a chi andrà la Coppa del Mondo. Titolo che al femminile è invece stato conquistato dalla svedese Linn Sömskar grazie alla vittoria odierna sull’acerrima rivale di stagione, la norvegese Julie Arnesen. Terzo posto per l’altra svedese Jackline Lockner (davanti alla veneta Lisa Bolzan) a completare un podio tutto scandinavo.

Ski Area Catinaccio a Vigo di Fassa

Nella junior femminile vittoria per la lettone Linda Kaparkaleja che ha preceduto la nostra Anna Maria Ghiddi e la kazaka Mariya Gerachshenko. Con il piazzamento odierno di Ziano la 18enne modenese è la nuova campionessa mondiale junior assoluta, a testimonianza che lo skiroll femminile italiano può contare su un’atleta vincente nel prossimo futuro.

Infine nella junior maschile successo dello svedese Jonatan Lindberg che ha preceduto il lettone Silvestrs Svauksts e il veronese Alessandro Corradi.

Foto: Emanuele Becchis all’arrivo – Newspower

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email