Coppa del Mondo in Fassa, inizia il conto alla rovescia

La Val di Fassa è ormai pronta ad indossare il pettorale che rincorreva da oltre trent’anni, quello della Coppa del Mondo di sci alpino. Venerdì 26 febbraio sulla pista La VolatA nella Ski Area San Pellegrino, si disputerà infatti la prima delle tre gare femminili delle discipline veloci, la cui organizzazione la FIS ha deciso di assegnare allo Ski Team Fassa. Tre recuperi, preceduti il 24 e 25 febbraio da due giornate di training. Si inizierà con la discesa libera che originariamente avrebbe dovuto svolgersi a Garmisch-Partenkirchen, quindi sabato 27 febbraio un’altra discesa libera e domenica 28 febbraio ad un secondo superG, competizioni che invece erano in programma a Yanqing.
Per la Val di Fassa si tratta di un’occasione importantissima per dimostrare le proprie capacità organizzative, per questo in tempo record si è dovuto dar vita alla squadra che affronterà questa sfida con l’obiettivo di ben figurare per ritagliarsi, se ve ne sarà la possibilità, un posto fisso nei prossimi calendari di Coppa del Mondo. 
Il team esecutivo, presieduto da Andrea Weiss, è composto dal vicepresidente e rappresentante del Comune di Moena Davide Moser, quindi da Leonardo Bernard dello Ski Team Fassa, Tiziano Mellarini della FISI, Renzo Minella per la Ski Area Passo San Pellegrino. Del ruolo chiave di event manager è stato investito Cristoforo Debertol, di quelli di direttori di gara Cesare Pastore e Rainer Senoner.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento