Crollo di roccia sul Latemar

Anche la Protezione civile del Trentino è stata allertata in seguito al crollo di roccia avvenuto poco prima delle 11 di oggi nel gruppo del Latemar. La zona interessata dall’evento è quella compresa tra la forcella dei Camosci e la cima di Valsorda, in territorio altoatesino al confine con il Trentino. Il sorvolo dell’area da parte del Nucleo elicotteri del Corpo permanente dei Vigili del fuoco di Trento ha consentito di accertare che nessuna persona è stata fortunatamente coinvolta. Sul posto anche gli operatori del Soccorso alpino di Moena e della Val di Fiemme, che hanno intercettato gli escursionisti che percorrevano il sentiero 18, invitandoli a non proseguire verso la vetta per motivi di sicurezza. Attivata anche la stazione di Nova Levante del Soccorso alpino altoatesino. Al momento è sconsigliata la percorrenza dei sentieri 18, 22 e 23A.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento