Dai Comuni di Fiemme 200.000 euro come ristoro per i rifiuti

Il 13 luglio i Comuni della Valle di Fiemme e la Comunità di Valle si sono riuniti nell’assemblea dei soci per l’approvazione del bilancio di Fiemme Servizi SpA. È stata l’occasione per discutere anche quali forme di ristoro riconoscere per l’anno 2021 alle attività economiche colpite dall’emergenza Covid. I Comuni di Fiemme hanno convenuto una riduzione della parte fissa della tariffa pari al 40% per tutte le attività connesse al turismo (alberghi, bar, ristoranti, rifugi, commercio al dettaglio, lavanderie) e di ridurre del 10% la parte fissa della tariffa per tutte le altre utenze non domestiche. Un impegno di spesa di oltre 200.000 euro che saranno messi a disposizione da tutti i Comuni. “Si tratta di un atto necessario per sostenere l’economia della nostra valle e le attività colpite più severamente dall’emergenza Covid“, hanno commentato Maria Bosin, presidente della conferenza dei Sindaci, e il presidente di Fiemme Servizi Giuseppe Fontanazzi.

Nel corso dell’assemblea Fiemme Servizi e i Comuni si sono confrontati su quanto hanno dovuto affrontare nel corso di quest’anno e mezzo di emergenza sanitaria, con particolare riferimento alle tante restrizioni che hanno condizionato la gestione di un servizio essenziale come quello dei rifiuti: sportelli e CRM chiusi, turismo frenato, e altre difficoltà di gestione che hanno caratterizzato il 2020 e condizioneranno anche tutto il 2021. I sindaci hanno ringraziato la società per l’impegno profuso nel mantenere attivi i servizi con puntualità è regolarità nonostante l’emergenza; un particolare ringraziamento è stato fatto agli addetti alla raccolta sempre disponibili pur in questo quadro di difficoltà generale. 

Il presidente di Fiemme Servizi ha ricordato come oggi la raccolta differenziata in Valle di Fiemme abbia raggiunto risultati di rilevo con indicatori migliori degli obiettivi fissati dal Piano Provinciale del Rifiuti e dei riferimenti “di eccellenza” fissati dall’Europa.  

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento