Degiampietro tenta il record del mondo

Daniel Degiampietro, in arte “Neos”, tenterà un salto da un’altezza di almeno 4 metri e 20 centimetri, senza rincorsa, da una piattaforma ad una superficie piana sottostante. Se ci riuscirà, batterà il record dell’inglese Wayne Mahomet, che nel 2013 saltò da 4 metri e 10 centimetri. Fino ad oggi nessuno ha più infranto il suo primato. Neos, ventiquattrenne di Moena, atleta professionista di MountainBike e Street Trials, ci proverà il 4 settembre alle 21.30 allo stadio del salto di Predazzo. “Ho sempre sognato di entrare nel Guinness dei primati – commenta Daniel -. Poter tentare questo record a pochi chilometri da casa mia, nello stadio che ospiterà le olimpiadi invernali nel 2026, è incredibile, darò tutto me stesso!”. Daniel, oltre ad esibirsi dal vivo con le sue acrobazie su due ruote, è anche istruttore e guida ciclo-turistica. Il suo obiettivo è quello di portare i suoi show in giro per il mondo, dedicarsi alla creazione di contenuti multimediali a caccia di avventure e promuovere il suo brand d’abbigliamento Judge’s Garden

Il tentativo di record sarà inserito all’interno di quello che è un vero e proprio evento, orchestrato da Gianfranco Degiampietro, papà di Daniel, noto nel mondo degli eventi sportivi per aver organizzato numerose manifestazioni legate principalmente al mondo ciclistico. La giornata inizierà già a partire da mezzogiorno con una sfida unica nel suo genere: si potrà provare a risalire la rampa d’atterraggio del trampolino in bicicletta; vincerà chi arriverà più in alto.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento