Diamoci del lei, una “lezione” di e con Marzia Todero

Diamoci del Lei è il titolo della lezione spettacolo di e con Marzia Todero che la biblioteca di Cavalese propone a tutta la cittadinanza il prossimo venerdì 10 dicembre presso la biblioteca. Si tratta di uno spettacolo brioso e ricco di spunti di riflessione , ma anche una lezione di lessico, che promuove l’apertura del linguaggio anche al femminile, indagando le ragioni storiche e culturali che hanno portato la nostra lingua a declinarsi prevalentemente al maschile.

La rappresentazione teatrale si snoda attraverso una narrazione/lezione che spazia dal linguaggio narrativo a quello fotografico, da quello visivo a quello sonoro.
Un’occasione per fare il punto sulle molteplici questioni di genere ancora aperte come appunto l’importanza dell’uso di un linguaggio rispettoso dei generi come strumento indispensabile verso la parità e il riconoscimento. Un tema fondamentale che è necessario approfondire e dominare per le profonde ricadute sulla nostra vita quotidiana.

Lo spettacolo prodotto dall’associazione AnDromeda è nato da un’idea di Ginetta Santoni con il supporto tecnico di Graziano Cagol.

Una “lezione” che abbiamo già seguito a Predazzo due anni fa e che vale davvero la pena di seguire resistendo alle tentazioni del “divaning”. Magari per scoprire, tra le altre cose, che “medica” è una delle tante parole utilizzate già parecchi secoli fa.

Ingresso gratuito, prenotazione consigliata per le norme anti-covid.

Info e prenotazioni: 0462 237544 – biblioteca@comunecavalese.it

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento