Dobbiaco-Cortina, bene i fiemmesi

Dopo aver corso la granfondo di casa a fine gennaio, gli specialisti fiemmesi delle lunghe distanze non si fermano. Questo fine settimana è andata in scena in Alto Adige la Dobbiaco-Cortina che ha visto buoni piazzamenti degli atleti della Valle considerata la culla dello sci nordico italiano.

A vincere la quarantacinquesima edizione della granfondo altoatesina in tecnica classica è stato, al photofinish, il modenese ormai predazzano d’adozione Francesco Ferrari. Quarto, per un soffio, il teserano Stefano Mich, mentre Emanuele Bosin ha chiuso al settimo posto.

Buoni i risultati anche ieri, nella seconda giornata di gara che ha visto gli atleti impegnati nella 30 km skating.

Tra i più combattivi sul percorso, infatti, Paolo Fanton e Stefano Gardener, entrambi dei Carabinieri. Al traguardo quest’ultimo è arrivato secondo, mentre Fanton si è fermato ai piedi del podio.

“In volata non sono stato velocissimo – ha commentato a fine gara Gardener – però sono contento di come è andata. Ho provato a tirare per fare una bella gara e sono soddisfatto. Ringrazio l’organizzazione, la pista era molto bella nonostante la poca neve”.

Fanton ha invece dichiarato: “La gara è andata bene, non pensavo viste le condizioni delle settimane scorse. La settimana scorsa volevo partecipare alla Marcialonga ma sono stato bloccato con la schiena per cinque giorni quindi questa diciamo che è stata una gara test e sono contento. Peccato per gli ultimi 500 metri dove mi sono ritrovato la motoslitta che mi ha tagliato la strada e mi sono dovuto praticamente fermare. Ci rifaremo in qualche modo”.

Foto: Newspower

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento