Dolo Nuoto non si ferma, nonostante tutto

 

La Dolomitica Nuoto non molla e continua nel suo impegno di portare avanti l’attività di allenamento e gare per i suoi giovani atleti agonisti. “Nonostante le ultime indicazioni governative non diano messaggi positivi per una riapertura a breve delle piscine coperte, grazie alla volontà degli atleti, dei tecnici, del personale, del direttivo e del Comune di Predazzo proviamo a tener “vivo” l’impianto”, sottolinea Glauco Veronesi. “Il gruppo Master adulti fiemmese continua a nuotare quattro sere a settimana con ottima costanza di presenze insieme all’allenatore Lucio Piazzi che coordina gli allenamenti. Ha ripreso la preparazione con regolarità anche la nostra para-atleta Francesca Vanzo, sotto la guida tecnica di Daniele March ed Anna Bonelli, in attesa delle prossime manifestazioni agonistiche. È inoltre cresciuto ancora il nostro gruppo di agonisti/Master che si allena presso la piscina di Riva del Garda, grazie al costante impegno di Patrick Bombardelli e alla cortese ed apprezzatissima disponibilità per la programmazione tecnica di coach Mattia Bosoffi”, prosegue Veronesi.

Ad aprile la società sportiva ha partecipato ad alcune gare. Tra queste il Meeting delle città esordienti a Gardolo, con 8 atleti (Meryem Volcan, Micol Bazzanella, Greta Bortolotti, Veronica Pellegrin, Manuel Corradini, Guglielmo Joalè, Erik Pellegrin e Daniele Gabrielli). Quasi tutti hanno migliorato i loro primati personali.

A fine mese, sempre a Gardolo, la Dolomitica Nuoto ha partecipato al campionato provinciale di categoria di nuoto, valido anche per la classifica italiana su base regionale. Per la società predazzano sono scesi in vasca Matilde Bortolotti, Marianna Gaggiano, Alice Longhini, Riccardo Zanoner, Giulia Vadagnini, Noemi Marzioni, Giorgia Taverna, Eleonora Bombaci, Chiara Carloni, Luca Degasperi. Soddisfazione di coach Lucio per il miglioramento dei primati individuali. Marianna Gaggiano ha portato a casa anche la medaglia di bronzo nei 200 misti categoria Cadette.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento