Dove Stava una valle

I nuovi percorsi tematici della Val di Stava Camminare in Val di Stava non sono solamente un modo per attraversare il territorio, ma anche per farselo raccontare. “Dove Stava una valle” è il percorso che, seguendo il rio Stava, porta all’omonima frazione partendo da Tesero (piazza C. Battisti e ponte “romano”). Tramite alcuni punti informativi, integrati da elementi multimediali consultabili su smartphone, ci parla di una valle perduta dove gli uomini, l’acqua del torrente e la terra avevano trovato un equilibrio poi spezzato il 19 luglio del 1985.

Così, risalendo la valle, con il gorgoglio del rio che fa da sottofondo, si riscopre un territorio che l’acqua aveva prima disegnato e poi cancellato. Lo si attraversa più volte quel rio, che sui ponti offre un punto di vista inedito di sé, tutto a balze d’acque tumultuose, fino a raggiungere la chiesetta e poi l’abitato di Stava. “La via dei pianeti”, invece, da Stava riporta verso il paese di Tesero letteralmente attraversando… il Sistema Solare! Il percorso porta a conoscere i pianeti che lo compongono tramite pannelli informativi collocati in modo da riprodurre fedelmente le distanze in scala: così ogni passo corrisponde a circa 1,5 milioni di chilometri reali!

Hella - We design cool shadows

Ecco quindi che, dopo una sosta ristoratrice a Stava, si scavalca il rio per un’ultima volta, allontanandosi dal suo corso per rientrare verso il paese e scoprire che la via racconta non più della terra, ne dell’acqua, ma del cielo. Per arrivare dove il panorama si apre, lo sguardo si alza liberandosi e proprio il cielo, finalmente, riempie l’orizzonte. Tesero, al centro della Val di Fiemme, è il borgo che il rio Stava attraversa e da cui muovono i due percorsi, realizzati dal Comune di Tesero in collaborazione con la Fondazione Stava 1985 e il Gruppo Astrofili Fiemme.

Il Centro Stava 1985 e l’Osservatorio Astronomico e Planetario di Fiemme sono le due mete intermedie dove trovare ulteriori capitoli delle storie che i punti informativi sul territorio raccontano. Da sottolineare inoltre la possibilità per i visitatori di scoprire, oltre ai testi e alle immagini sui pannelli, anche una serie di contenuti multimediali tramite QR-code grazie all’App MobiCult, nonché la possibilità di fruizione in più lingue.

Tra terra, acqua e cielo passeggiare in Val di Stava regala una giornata davvero speciale a quanti vorranno percorrere i due sentieri tematici. L’inaugurazione dei percorsi “Dove Stava una valle” e “La via dei pianeti” è in programma il giorno sabato 22/04 alle ore 16.00 a Tesero in località Stava nella zona dietro agli alberghi (nei pressi del parco giochi). In caso di maltempo l’evento si terrà presso il Centro Stava1985. Info: riferimenti e mappe www.stava1985.it/dove-stava-una-valle-il-percorso.

dentelin.eu
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email