“Drumlanduo” a Ciampedie

Penultimo appuntamento con JMMJ, Joegn de Mendranza e Mùsega Jazz, la proposta musicale estiva della Nuova “Grenz” di giovani musicisti appartenenti a minoranze linguistiche dall’ottimo livello musicale unito ad un uso creativo della loro lingua: catalano, friulano, romancio e ladino.

Domenica 22 agosto a Ciampedie sarà ospite il duo friulano “Drumlanduo”, ovvero Marco D’Orlando (basso e percussioni) e la cantante Laura Giavon.

Con i piedi piantati nella campagna friulana e il cervello proiettato nell’iperspazio, Marco e Laura sono due fra i più talentuosi esponenti della nuova generazione Jazz friulana. Questo duo dimostra come la tradizione popolare si possa manipolare senza e timore reverenziale, sperimentando con intelligenza e ironia.

Un intrigante fuori programma, nella serata di domenica 22 agosto, animerà la notte della Grenz. Dopo il concerto della mattina ci sarà un’ulteriore appuntamento con la musica con Matteo Cuzzolin-sax, Philipp Ossanna, Marco Stagni, Max Plattner.
 
Animali notturni è il nuovo progetto italo-austriaco del contrabbassista Marco Stagni. Vi aspetta un racconto notturno che ha l’intento di muoversi tra le pieghe più in ombra dell’animo umano in equilibrio tra istinto e ragione, oscillando tra eccessi e minimalismo.
A seguire Jam Session con Animali Notturni.
 
Ingresso libero con tessera Arci (acquistabile in loco) previa presentazione di Green Pass Covid-19 in formato cartaceo o digitale.
Info e prenotazioni: infolagrenz@gmail.com.

di consueto alle 21 il duo sarà disponibile per incontrare gli interessati e per una jam session anche con musicisti locali. Ovviamente al circolo “La Grenz” di Moena.

La partecipazione al concerto è libera. Al circolo La Grenz si può accedere con la tessera Arci. Info e prenotazioni a infolagrenz@gmail.com

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento