DSJ: Francesca Bertazzo Hart Quintet e Fat Honey

Lunedì 11 marzo il Dolomiti Ski Jazz propone alle ore 14 Francesca Bertazzo Hart Quintet al Rifugio Fuciade (Passo San Pellegrino).

Dotata di una grande capacità d’improvvisazione soprattutto nello “scat”, una tecnica vocale tipica del jazz di cui è considerata una delle maggiori esponenti in Italia, Francesca Bertazzo Hart è una formidabile cantante e chitarrista jazz venta, attiva da più di trent’anni in tutta Europa e negli USA, dove ha vissuto per anni.

Anche in quest’occasione è accompagnata da tre partner, nonché amici, Roberto Gorgazzini (pianoforte), Beppe Pilotto (contrabbasso) e Enrico Tommasini (batteria). Ospite speciale il sassofonista Fiorenzo Zeni.

Il concerto è gratuito. Il rifugio è raggiungibile a piedi, in motoslitta/gatto delle nevi (a pagamento e su prenotazione al rifugio Tel. 0462 574281) o con slitta trainata da cavalli (Michele Defrancesco – Tel. 346 2156047).

Alle ore 15 ci sarà Fat Honey al bar apres-ski International di Canazei

Fat Honey :è un collettivo musicale italiano guidato dal rapper e sassofonista Lorenzo Sighel. La formazione è nata dai progetti “Got it” e “Wuhan Wuhan” e produce un suono che combina l’arguto e provocatorio poetry slam dell’hip-hop con il funk e il jazz. Una troupe carica di ironia e un’esperienza d’ascolto indimenticabile.

Music band: Lorenzo Sighel (sax), Michele Bazzanella (basso elettrico), Stefano Malchiodi (batteria).

Il concerto è gratuito. Dato il numero limitato di parcheggi è consigliato raggiungere il locale a piedi (parcheggio più vicino al Centro Acquatico Dòlaondes).

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email