Due belle settimane per bambini

Laboratori, incontri narrativi, spettacoli. E ancora giochi, musica, magia e…Radio. Tutto questo è la “Magica Fiemme”, le settimane della famiglia, ovvero dei bambini che si terranno in val di Fiemme dal 3 al 17 luglio.

Saranno due settimane di racconti in compagnia di scrittori di favole, spettacoli teatrali serali di magia e laboratori sostenibili ispirati ai valori e alle materie prime della Val di Fiemme: il legno, l’arte, il riciclo e la tradizione. 
Gli spettacoli andranno in scena nel cuore dei paesi di Fiemme, mentre i racconti accenderanno l’incanto nei più magici palcoscenici naturali e nelle vie dei paesi. 
Il nuovo format di questo evento è firmato Armando Traverso, il celebre conduttore e ideatore trasmissioni Rai dedicate ai bambini e ai ragazzi.

I laboratori e gli incontri narrativi saranno nel giardino della biblioteca di Cavalese e nella vecchia stazione di Predazzo che sarà parte della nuova biblioteca.

Da segnalare la presenza di uno degli scrittori più amati dai ragazzi, Fabrizio Silei che il 4 luglio alle 16 terrà un laboratorio sulle Maschere a Cavalese, e il 5 sui dinosauri di cartone a Predazzo. Alle 18, sia a Cavalese sia a Predazzo, lo stesso Silei terrà un incontro narrativo dedicato a Gianni Rodari.

L’11 e il 12 luglio, stessi posti stessa ora ci sarà invece la scrittrice Teresa Porcella.

Gli spettacoli saranno tutti in serata. Il 4 luglio a Cavalese in piazza Italia con Armando Traverso e i suoi pupazzi, il 5 in piazza a Predazzo, il 6 a Castello e l’11 ancora a Cavalese con Traverso cui seguirà uno spettacolo di illusionismo di Alberto Giorgi. E così il 12 a Ziano, il 13 a Tesero. Il 14 si chiuderà a Predazzo sempre con i burattini di Armando Traverso e, a seguire, lo spettacolo “Fantasie magiche” con il mago Paladino.

Insomma, non ce n’è per tutte le età, ma sicuramente per tutti i gusti.

Per i laboratori e gli incontri narrativi è richiesta la prenotazione.

Da non perdere gli incontri e i laboratori con Silei.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento