Ecco il team Val di Fassa

È stato presentato nei giorni scorsi il gruppo di atleti delle discipline invernali che rappresenterà, nella stagione 2021/2022, la Val di Fassa nei massimi circuiti internazionali.

A capitanare il gruppo è Stefano Gross (35 anni di Pozza), slalomista di razza che tante soddisfazioni ha raccolto e dato nel corso della sua carriera in Coppa del Mondo, raggiungendo il gradino più alto del podio ad Adelboden nel 2015. Sempre nell’alpino da tenere d’occhio Federico Liberatore (26 anni di Mazzin) e Monica Zanoner (22 anni di Campitello), forte di un terzo posto in discesa libera ai Mondiali Junior del 2020. Ci sono, poi, Mirko Felicetti (29 anni di Moena), primo nel 2020 a Blue Mountain in slalom gigante parallelo di Coppa del Mondo di snowboard, ed Emil Zulian (24 anni di Pozza) che nello snowboard slopestyle si è distinto con ottimi piazzamenti negli ultimi anni, mentre Caterina Carpano (23 anni di Pozza) l’anno scorso ha fatto tanta esperienza in Coppa del Mondo di snowboardcross.

Per quanto riguarda lo sci di fondo, oltre alla brava Caterina Ganz (26 anni di Moena), che tra il resto nella scorsa stagione ha vinto due titoli italiani, ci sono i giovani Giovanni Ticcò (21 anni di Moena), Alessandro Chiocchetti (20 anni di Moena) e Simone Mastrobattista (19 anni di Moena) concentrati a dimostrare sul campo il loro talento. Giorgia Felicetti (23 anni di Canazei), dopo essersi classificata la scorsa stagione al secondo posto nella classifica generale di Coppa del Mondo U23 di sci alpinismo e aver vinto ai Campionati Italiani U23, gareggia ufficialmente nel gruppo delle atlete adulte, mentre Martina Ambrosi (20 anni di Moena) mette ancora alla prova tecnica e coraggio nel salto speciale con gli sci. Nuove speranze da parte della Val di Fassa sono riposte, infine, negli ultimi arrivati nel team: Chiara Mazzel (25 anni di Vigo), sciatrice paralimpica che ha già messo in mostra le sue capacità in slalom gigante anche grazie alla guida Fabrizio Casal, e Jannes Debertol (19 anni di Canazei), interprete della spettacolare disciplina dello ski cross.

Foto: Archivio FISI

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento