Elia Zeni in evidenza nella staffetta di Coppa del Mondo

Si chiude con le due gare in staffetta il fine settimana di Coppa del Mondo di biathlon di Anterselva, ultimo appuntamento prima dei mondiali di Oberhof di inizio febbraio. Altro filotto di prestazioni convincenti per il primierotto Tommaso Giacomel, che ha centrato il settimo posto nella sprint e il dodicesimo nell’inseguimento.

Nella gara a staffetta Giacomel, con un solo errore nella sua seconda frazione ha portato la squadra italiana dal 13° al 4° posto, posizione che è stata confermato da Bionaz e poi conclusa nell’ultima frazione con il quinto posto dell’esordiente teserano Elia Zeni.

Il finanziere di Tesero, al suo debutto in Coppa del Mondo ha terminato la sua prima gara con il 52° posto nella sprint con due errori (uno per poligono), qualificandosi per la gara ad inseguimento, al termine della quale ha ottenuto il 51° posto. Schierato in quarta frazione della staffetta, il fiemmese anno 2001, ha concretizzato una prestazione eccellente con un solo errore, portando alla giovanissima staffetta azzurra un buon quinto posto.

La staffetta al femminile ha concluso poi con il quarto posto, con in gara la straordinaria Dorothea Wierer, capace di lasciare il segno sull’impianto di casa di Anterselva vincendo la sprint di apertura. Settima poi nell’inseguimento.

Foto: Pentaphoto

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento