Essere una donna… che difficoltà!

“La stagione del Teatro del Latemar” propone per giovedì 3 agosto alle ore 12 presso lo Chalet Caserina aull’Alpe di Pampeago “Essere una donna… che difficoltà!” monologo di e con Roberta Kerschbaumer e msiche di Marco Graziola. In caso di maltempo l’evento è annullato.

Roberta Kerschbaumer, attrice trentina da oltre 20 anni parla di donne, di come tutto per loro è semplice ma anche terribilmente complicato. Il tutto visto in chiave ironica e sarcastica. L’idea era nata durante il lockdown peri portare il teatro pesantemente penalizzato dall’emergenza sanitaria, in televisione onel web.

L’idea di Roberta Kerschbaumer nasce dalla volontà di «raccontarci, raccontare noi donne, perché a me nella vita spesso mi sono successe davvero delle cose divertenti.  Ed in questi episodi sono sempre riuscita a trovare il lato ironico della cosa».

Fassa Coop

Per l’attrice trentina riuscire a vedere il lato ironico delle cose che ci succedono nella vita diventa divertente e in un certo senso ci fa scoprire l’ottimismo che aiuta senza dubbio a vivere meglio.

Dorigoni

«Andare in un bagno pubblico per noi è complicatissimo – osserva Roberta Kerschbaumer facendo un piccolo esempio – non c’è la chiave e allora allunghi la mano per tenere la porta chiusa, ma poi la borsa dove la metto, i pantaloni non devono toccare per terra…insomma tutto è complicato, ma se alla fine ci osserviamo da fuori riusciamo a fare una risata anche noi. Quando siamo possedute dagli ormoni, per noi un disagio enorme, ma riusciamo a dire e a fare cose che voi umani non potete nemmeno immaginare. E via via così in ogni cosa che ci capita, se riusciamo a vederci il lato ironico è meno pesante il tutto e vi assicuro divertente».

Immobiliare Scorpion
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email