Exploit dell’anno, vince Sinner

Ieri sera a Milano sono stati proclamati i Gazzetta Sports Awards, i riconoscimenti ai campioni del 2020 che anche nell’anno più difficile per lo sport hanno continuato a gareggiare e regalarci grandi emozioni. I premi sono stati assegnati dalla Gazzetta dello Sport con il patrocinio del Coni e dal Comitato Italiano Paralimpico.

Una giuria di qualità, tenendo conto dei voti dei lettori, ha incoronato: Uomo dell’anno Ciro Immobile; Donna dell’anno Federica Brignone; Allenatore dell’anno Stefano Pioli; Squadra dell’anno Atalanta; Atleta paralimpico dell’anno UnipolSai Briantea84 Cantù; Exploit dell’anno Jannik Sinner (di cui Avisioblog ha parlato qui); Performance dell’anno Filippo Ganna; Rivelazione dell’Anno Enea Bastianini e Larissa Iapichino.

Inoltre, La Gazzetta dello Sport ha assegnato a Marco Belinelli e Zlatan Ibrahimovic i premi Legend 2020, dedicati ai grandi personaggi dello sport, Lorenzo Sonego ha vinto il Premio speciale Gazzetta, mentre Maxim Mbandà si è aggiudicato il Premio Sportweek.

La serata, condotta da Geppi Cucciari, sarà trasmessa in esclusiva da La7 il 21 dicembre alle 23.50 e su LA7D sabato 26 dicembre alle 23.10.

Top partner dell’edizione 2020 dei Gazzetta Sports Awards anche il Pastificio Felicetti.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento