Fassa Coop: risultati record

È il miglior risultato di sempre quello registrato dalla cooperativa di consumo Fassa Coop. Il fatturato ha superato i 36 milioni 400mila euro con un incremento di quasi 12 punti percentuali rispetto al bilancio 2022. Vola anche l’utile arrivato a 619mila euro, il 24,3% in più dell’esercizio precedente. Soddisfatti i 2012 soci che hanno approvato il bilancio all’unanimità.

Hella - We design cool shadows

Sono arrivati i complimenti di Roberto Simoni, presidente della Cooperazione trentina intervenuto all’assemblea. Approvazione anche da parte di Ezio Gobbi, presidente della cooperativa Dao, consorzio di riferimento di Fassa Coop. «E’ stato un anno molto positivo – ha sottolineato il presidente Norbert Bernard – sia dal punto di vista operativo che da quello contabile». Il settore trainante rimane il magazzino alimentari “Ingrosso” quello che serve le grandi utenze come gli alberghi. Da solo copre il 47% del fatturato. In un quadro così lusinghiero resta la difficoltà dei piccoli punti vendita: quelli di Soraga, Pozza, Pera, Vigo e Mazzin.

Complessivamente i negozi segnano una perdita di 241mila euro. «Un dato inevitabile – ha detto il direttore Giongo – presente in molte altre realtà del Trentino. Nonostante questo continueremo a mantenere il servizio diffuso in valle. Crediamo nel ruolo sociale dei punti vendita di vicinato, specialmente in una popolazione che progressivamente invecchia». Il Fassa Coop è una grande famiglia costituita da 150 dipendenti che ora hanno anche il loro Cral (Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori).

Nel corso del 2023 Il Fassa Coop ha elargito contributi sul territorio per 116mila euro mentre ammonta a 700mila euro il sostegno all’imprenditoria locale. Il premio Fassa è andato quest’anno a don Erminio Vanzetta e alla sorella Margherita, entrambi hanno superato la soglia dei novantanni. La motivazione: per l’impegno di una vita dedicata agli altri. Fanno parte del nuovo consiglio di amministrazione Norbert Bernard, Alessandro Cincelli, Simone Calligari, Frida Vian, Denise Pederiva, Rosa Michela Rizzi e Riccardo Donei. Nel collegio sindacale è stato riconfermato Giovanni Bernard (sindaco effettivo) e Gian Mario Zanna (sindaco supplente).

Cemin Sport

Gilberto Bonani

Martino Vanzo
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email