Fassa realizza un sogno: arriva la Coppa del Mondo

La Val di Fassa ospiterà le gare femminili di Coppa del mondo cancellate qualche giorno fa in Cina, a Yanqing . La decisione è stata presa dal Consiglio FIS tenutosi ieri in videoconferenza. La pista che ospiterà le velociste di tutto il mondo sarà “La VolatA”, già teatro delle gare dei Mondiali junior del 2019, di molte altre competizioni di Coppa Europa e Fis. 

Sarà dunque il passo San Pellegrino a battezzare l’arrivo il 27 e 28 febbraio, per la prima volta nella storia della valle, della Coppa del Mondo.

“Si tratta, una volta di più, del riconoscimento all’Italia di grandi capacità organizzative – ha detto il presidente della FISI, Flavio Roda – e della disponibilità del territorio a farsi trovare sempre pronto per questo genere di situazioni, su cui la Fis sa ormai di poter contare. È molto bella anche la storia della crescita dell’impegno agonistico della Val di Fassa, che ha cominciato anni fa ad ospitare gare Fis e di Coppa Europa, poi a far decollare il progetto “Piste Azzurre”, il centro federale di preparazione; quindi i Mondiali junior di due anni fa e ora la Coppa del mondo. Un traguardo meritato e raggiunto”.

Anche l’assessore provinciale allo sport Roberto Failoni ha espresso la soddisfazione per l’assegnazione: “E’ un sogno che si avvera dopo 30 anni di attesa, che premia le capacità organizzative del nostro territorio e la validità delle strutture presenti in Trentino, oltre ad essere un segnale positivo per il futuro, considerata la difficile situazione che stiamo vivendo. Dovremo metterci al lavoro fin da subito e non sarà facile, ma sono sicuro che, grazie all’impegno di tutti, riusciremo ad organizzare un grande evento. Il Trentino c’è e sarà pronto. Un ringraziamento – aggiunge Failoni – va alla FISI nazionale, in particolare al presidente, Flavio Roda per l’attenzione dimostrata verso il nostro territorio”. 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento