Felicetti e Le Rais insieme per l’inclusione delle persone fragili

Una comunità può dirsi tale solo quando è capace di includere i cittadini più deboli, sostenendoli in un percorso di acquisizione o riacquisizione della propria autonomia. Da questo presupposto è nata la collaborazione tra Felicetti e la Cooperativa Sociale Le Rais, realtà attiva nei territori di Val di Fiemme e Fassa per accompagnare le persone fragili verso il mondo del lavoro. L’accordo stretto tra la cooperativa e il Pastificio ha previsto, a partire da fine maggio, l’inserimento di quattro persone in stato di fragilità nello stabilimento dell’azienda di Molina Fiemme, alla linea del confezionamento, con l’affiancamento di due educatori specializzati per guidarli nel processo formativo.

Hella - We design cool shadows

«Crediamo da sempre nella capacità delle imprese di agire come volano di sviluppo e integrazione, e non potrebbe essere altrimenti, se consideriamo il nostro background di azienda famigliare, con radici saldamente piantate sul territorio – commenta Stefano Felicetti, presidente del pastificio – La collaborazione con Le Rais rappresenta un nuovo, ulteriore modo per rispondere ai bisogni sociali ed educativi della Valle, contribuendo a cambiare il sentire comune che percepisce la fragilità in azienda come una difficoltà da gestire. Al contrario, noi crediamo che, quando l’inserimento è efficace, le differenze possano essere non solo un arricchimento relazionale, ma anche la via verso una maggiore produttività».

«Questa collaborazione rappresenta per noi un’occasione unica per lo sviluppo di nuovi percorsi di inserimento – continua Matteo Dallabona, coordinatore dell’area lavoro della Cooperativa Sociale Le Rais – Il progetto avviato nello stabilimento Felicetti consente l’avvicinamento al lavoro di persone che, per interessi o competenze, farebbero fatica a trovare un posto nei settori del turismo o della ristorazione, ovvero i comparti cui afferisce la maggior parte delle nostre proposte. Ringraziamo il Pastificio Felicetti per la sensibilità e la visione. Siamo convinti che l’incontro tra due realtà imprenditoriali così diverse possa generare reciproche e uniche opportunità, volte ad accrescere la responsabilità sociale e a generare impatto sociale sul territorio e la comunità».

Cemin Sport

Foto: L’Albergo Stella a Cavalese, gestito dalla Cooperativa Sociale Le Rais

Martino Vanzo
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email