Filippo Desilvestro si mette in luce sui trampolini di Predazzo

A margine dei campionati italiani under 16 di salto e combinata nordica, l’Us Dolomitica ha proposto un doppio appuntamento di Coppa Italia, con le sfide di solo salto speciale il sabato pomeriggio e una seconda giornata di sfide domenica mattina per entrambe le discipline.

Nemmeno il tempo di festeggiare i titoli tricolori under 16 che gli stessi protagonisti si sono sfidati nella gara Nazionale giovani, valida per l’assegnazione del Trofeo Luigi Boninsegna, solo di salto. Dal trampolino Hs32 il migliore è risultato ancora una volta Martin Chenetti, davanti a Filippo Desilvestro e Noe Broll. Nella under 12 è stato il fiemmese Filippo Desilvestro a superare tutti gli avversari nella sfida dal trampolino Hs22. Argento per Daniel Dell’Eva e bronzo per il compagno di squadra del Monte Giner Daniel Taraboi.

Nelle sfide domenicali non sono mancati alcuni cambi di posizione. A partire dalla sfida di salto under 16 dal trampolino Hs66, vinta dal gardenese Noe Broll, davanti a Manuel Boninsegna per soli 3 centesimi di punto, con Martin Chenetti che ha chiuso con l’identico punteggio di Boninsegna. Quarto Min Iorio, che ha poi vinto la sfida di combinata a Tesero.

Area escursionistica e sciistica Carezza della Val d’Ega in Alto Adige

Fra le pari età Anna Senoner del Gardena ha trionfato in campo femminile, su Ludovica Del Bianco, che invece si è riscattata ottenendo l’oro oal termine dei 4 km di fondo nella combinata. In questa gara Maja Delugan della Cauriol è giunta terza (sesta nella gara di salto) ed Elisa Zambelli del Monte Giner è quinta in combinata e quinta pure nel salto speciale.

Scendendo fra gli under 14 altra doppietta di Martin Chenetti, sia nella competizione dal trampolino Hs32 di salto, con due ottime prestazioni, sia al termine della combinata sui 4 km. Doppio argento per il gardenese Noe Broll e doppio bronzo per Manuel Boninsegna, Quarto poi Tobias Chenetti, davanti al compagno Manuel Gross nella combinata, mentre nel salto Filippo Desilvestro della Dolomitica è quinto, Daniel Taraboi e Daniel Dell’Eva del Monte Giner sesto e settimo, quindi Matteo Delugan della Dolomitica ottavo.

Nella categoria under 12 i due trentini Daniel Taraboi del Monte Giner e Matteo Delugan della Dolomitica sono saliti due volte sul podio. Il solandro ha vinto la gara di salto dal trampolino Hs22 ed è giunto terzo in combinata al termine dei 2000 metri. Gara vinta appunto dal fiemmese, risultato argento nel salto.

Foto: FISI

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email