Francesco Moser, un uomo, una bicicletta

DOMENICA 14 AGOSTO A CANAZEI

Con 273 vittorie, conquistate tra il 1973 al 1988, risulta tutt’oggi il ciclista italiano col maggior numero di successi al collo e, secondo il sito specializzato ProCyclingStats, il secondo più importante professionista al mondo.

Innovatore in campo tecnologico, dal 1979, ha curato personalmente le proprie biciclette, immaginando nuove soluzioni e costruendo con il suo team telai di qualità marchiati “Moser”. Classe 1951, il campione trentino è stato il protagonista di un’epoca splendida del ciclismo mondiale, portando in “strada” i suoi profondi valori: il sacrificio, la lealtà, la grinta, l’entusiasmo di mettersi in gioco e di non accontentarsi mai.

I racconti, gli aneddoti, le foto d’archivio, i dettagli tecnici delle biciclette sono racchiusi nel libro “Francesco Moser – Un uomo, una bicicletta”, edito da Azzurra Publishing, che lo stesso Moser presenterà nella piazza di Canazei. Modera il giornalista Giorgio Pedron.

Domenica 14 agosto alle ore 21.00 in piazza G. Marconi a Canazei; ingresso gratuito. In caso di maltempo la serata si terrà nella Sala Conferenze del cinema teatro Marmolada.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento