Giacomo Gabrielli secondo assoluto ai Campionati Italiani di sci di fondo

Nella “settimana tricolore” dello sci di fondo a Dobbiaco il sabato è stato dedicato alle gare sprint. I titoli italiani assoluti sono andati al collo di Federico Pellegrino e Federica Sanfilippo, mentre per il Trentino sono giunte tre medaglie con il cavalesano Giacomo Gabrielli del Cs Esercito secondo assoluto, quindi con Riccardo Bernardi argento under 23, davanti all’altro trentino Giovanni Ticcò (bronzo).

Nelle gare giovanili, valide per la Coppa Italia, Matteo Franzoni ha terminato secondo under 20 e Luca Ferrari quarto under 18. Quindi fra le under 16 terzo posto per Anastasia Morandini.

Federico Pellegrino (FFOO) ha brillato nella lettura della gara, mettendosi in scia di un sorprendente Giacomo Gabrielli (Cs Esercito), ottimo secondo, durante l’ultima discesa per poi sopravanzarlo in volata. Terzo classificato l’autore del miglior crono della qualifica, Michael Hellweger (Carabinieri).

Per quanto riguarda le donne il successo se lo è aggiudicato Federica Sanfilippo (FFOO). L’ex biathleta della Val Ridanna si è resa protagonista di una gara molto positiva, staccando le giovani avversarie classe 2004 Iris De Martin (Carabinieri) e Nadine Laurent (Val d’Aosta). Fuori dal podio, in sesta posizione, Nicole Monsorno (FFGG), la quale poteva forse essere considerata la co-favorita insieme a Sanfilippo. La 23enne fiemmese è purtroppo caduta lungo la salita del ponte della Nordic Arena, compromettendo così le sue possibilità di lottare per una posizione sul podio.

Dorigoni

Nella categoria junior maschile U20, Aksel Artusi (Alpi Centrali) ha completato una gara in cui è stato nettamente superiore alla concorrenza, tagliando il traguardo in solitaria. L’unico atleta a tenere il suo passo è stato Matteo Franzoni (Molina Di Fiemme), che è arrivato poco dietro; la volata per il terzo posto è stata vinta da Teo Galli (Alpi Centrali).

Tra le donne U20 Lucia Isonni (Cs Esercito), come Artusi, ha tagliato il traguardo in solitaria. Seconda classificata una commossa Melissa Dandrea (SC Cortina) mentre terza è giunta la tedesca Sofie De Buhr.

Arredamenti Depal

La categoria under 18 ha visto trionfare Marie Schwitzer (Alto Adige), autrice di un’azione tremenda sull’ultima salita tra le ragazze e Federico Pozzi (Bormio), il quale più o meno ha eseguito la stessa tattica di gara e ha chiuso davanti a Gabriele Matli (FFGG) e Tommaso Cuc (SC Gran Paradiso).

I giovanissimi under 16 hanno visto trionfare Marta Bellotti (AA) davanti a Vanessa Cagnati (VE) e ad Anastasia Morandini (TN) per le donne, e Tommaso Tozzi (CLS) davanti a Edoardo Trombetta (VE) e Alex Rossi (VE).

Foto: FISI

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email