I big ai Mondiali di skiroll di Fiemme

Manca poco più di un mese ai Campionati del Mondo di Skiroll in programma dal 16 al 19 con le sfide Interval Start, Sprint, Team Sprint e Final Climb. Nelle quattro giornate di gara, tra Ziano di Fiemme, Passo Lavazè e la splendida ascesa all’Alpe Cermis, si sfideranno i protagonisti dello Skiroll mondiale a caccia di una medaglia e di un titolo iridato dal sapore di rinascita, che celebrerà la ripartenza dopo un 2020 in cui questa disciplina non ha potuto esprimersi a causa della pandemia.

Tra i big annunciati ci sarà anche il bolzanino Matteo Tanel, che avrà l’arduo compito di difendere il titolo mondiale conquistato nel 2019 in Lettonia. L’azzurro è carico e preparato per questo appuntamento e se, come conferma lui stesso, non sarà facile ripetersi, quantomeno bisognerà provarci: “Ai prossimi Campionati del Mondo in Val di Fiemme sarà dura, avrò da difendere il titolo iridato, ma non sarà per nulla facile. Correremo in casa e questo ci darà ancora più motivazioni per cercare di fare bene. Conosciamo i tracciati alla perfezione, non vedo l’ora di poter correre in casa e far vedere quello che la nostra squadra vuole ottenere”. Un incentivo a fare bene, come detto, verrà dal fatto che si gareggerà in Val di Fiemme, un luogo caro agli azzurri dello Skiroll, che tra il Centro del Fondo di Lago di Tesero e il Passo Lavazè svolgono spesso i raduni con la nazionale per preparare appuntamenti come quello del prossimo settembre. Ci sarà poi la componente pubblico, che non andrà sottovalutata in ottica Campionati del Mondo: “È sempre uno spettacolo venire in Val di Fiemme. La gente è appassionata di questi sport, sci di fondo e skiroll, scende in strada a tifare e riesce a creare sempre una bella atmosfera. A mio avviso è uno dei posti più belli dove poter correre un Campionato del Mondo”.

Tutti pronti a dare spettacolo, dunque, a maggior ragione ora che dalla Russia è arrivata la conferma della presenza di due nomi importantissimi del panorama fondistico internazionale, vale a dire Alexander Bolshunov e Natalia Nepryaeva, i quali saranno al via della prossima rassegna iridata di Skiroll fiemmese. A questo proposito, Matteo Tanel ha le idee chiare su ciò che gli avversari proveranno a fare: “Ovviamente verranno tutti per provare a batterci. Noi corriamo in casa e abbiamo dalla nostra questa motivazione extra, ma sarà così anche per i nostri ‘competitor’ che vorranno provare a batterci sulle ‘nostre’ piste. Di sicuro ci saranno delle belle sfide”.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento