I campioni incontrano gli studenti

Oltre 500 studenti trentini hanno incontrato ieri, all’Auditorium Santa Chiara di Trento, i campioni dello sport provinciale di ieri e di oggi, alla presenza del presidente del CONI Giovanni Malagò.

Nel corso della mattinata, presentata dalla teserana Silvia Vaia, la presidente del CONI Trentino Paola Mora ha premiato gli atleti olimpici di Pechino 2022 della Federazione italiana giochi su ghiaccio. Mora e l’assessore Failoni hanno poi premiato gli atleti e tecnici FISI, tra cui il fondista fiemmese Paolo Ventura e la snowboarder fassana Caterina Carpano. Non sono potuti intervenire Iacopo Bòrtolas e Caterina Ganz.

L’assessora Segnana, insieme al Presidente del Comitato Italiano Paraolimpico Trentino Alto Adige Massimo Bernardoni, ha poi premiato per lo sci alpino paralimpico Chiara Màzzel con la guida Fabrizio Casàl e Giacomo Bertagnolli con la guida Andrea Ravelli.

L’assessore Bisesti ha omaggiato gli atleti olimpionici del passato: Franco Nones, oro nel 1968 a Grenoble, prima medaglia italiana nello sci di fondo, e Cristian Zorzi, argento e bronzo nel 2002 a Salt Lake City e oro a Torino 2006. Sono stati ricordati anche Bice Vanzetta, Giorgio Vanzetta e Lidia Trettel, che non hanno potuto essere presenti.

L’assessore Failoni ha infine premiato i medagliati olimpici trentini Cecilia Maffei, Ruggero Tita, Amos Mosaner, Pietro Sighel e Giacomo Bertagnolli con le guide Fabrizio Casal e Andrea Ravelli. Non ha potuto partecipare alla cerimonia Francesca Dallapè.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento