I “Fagioli” dei Teatri soffiati in riva al lago di Lases

Pasta e fagioli: un piatto antico, di cui si ignora con esattezza “luogo e data di nascita”, ma di cui ognuno custodisce la ricetta vera e originale.
Un piatto povero, ma gustoso e nutriente che ha rifocillato e sostenuto innumerevoli generazioni. Così è per le fiabe, nate non si sa come, non si sa dove, costante alimento dell’immaginario di grandi e piccini.
E’ il tema di “Fagioli” in programma mercoledì 9 agosto alle 21.00 in riva al lago di Lases per il Festival “Contavalle”, a cura de “I Teatri soffiati”, ovvero Giacomo Anderle e Alessio Kogoj nella sezione “Contavalle young” dedicata ai ragazzi.

 

Fassa Coop

Lo spettacolo è basato sulla celebre fiaba inglese “Jack e il fagiolo magico” tra continui, improvvisi e spassosi cambi di ruolo, musiche, canti, piccole magie e clownerie.
In scena due stravaganti vagabondi contastorie, sempre sospesi tra la ricerca di qualcosa da mettere sotto i denti e la voglia inesauribile di giocare.
E così, manco a dirlo, può succedere che i fagioli del piatto si mescolino a quelli della fantasia, dando vita ad un racconto che, se non riempie proprio la pancia, di sicuro scalda i cuori

In caso di pioggia presso il teatro di Lona

Immobiliare Scorpion
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email