“I ladini fra tedeschi e italiani”. Il libro di Luciana Palla

L’Union di Ladins de Fascia e l’Istituto Culturale Ladino Majon di Fascegn invitano la popolazione alla presentazione del libro “I ladini fra tedeschi e italiani. Una comunità di confine: Livinallongo del Col di Lana/Fodom 1918-2023” in programma venerdì 12 aprile alle ore 17.00 presso la Majon di Fascegn a S an Giovanni di Fassa.

Fassa Coop

Il libro della scrittrice livinallese Luciana Palla – pubblicato da Cierre Edizioni insieme all’Istituto Culturale Ladino “Cesa de Jan” nel 2023, esattamente 100 anni dopo la ripartizione amministrativa dei Ladini in 3 Provincie e 2 Regioni diverse – è la versione ampliata e aggiornata che include gli anni dal 1948 fino ad oggi della pubblicazione del 1986. Si tratta di un’opera di gran valore, che ha dato l’opportunità di studiare la storia de popolo ladino grazie al rigore scientifico riconosciuto dell’autrice.
Questo libro racconta le posizioni assunte, le illusioni e le speranze della comunità di Livinallongo, prospettando anche le strumentalizzazioni politiche sofferte insieme alle altre vallate ladine delle Dolomiti nel corso della prima metà del Novecento, con la Prima Guerra Mondiale e il passaggio dall’Austria all’Italia, le opzioni, la seconda guerra mondiale e gli anni dopo la guerra, per arrivare allo sviluppo economico e ai tempi odierni. Luciana Palla segue con grande attenzione la nascita e il cambiamento di una coscienza identitaria di cui oggigiorno i Ladini dovrebbero ancora essere portatori per guardare al futuro con entusiasmo.

Dorigoni
Immobiliare Scorpion
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email