I migliori Robot sono della Scuola ladina di Fassa

Si è conclusa oggi la fase nazionale della First Lego League 2023, competizione di robotica e scienza, che coinvolge migliaia di scuole in tutto il mondo e oltre 200 nel nostro Paese. Fra le 28 squadre qualificate alla finale italiana tenutasi all’Expo fiera di Piacenza l’11 e il 12 marzo, il team “Gome Neve” della Scuola Ladina di Fassa è riuscito a conquistare il primo posto nella classifica del “Robot Design”, il riconoscimento che premia le migliori soluzioni ingegneristiche adottate nella costruzione del robot. Dopo aver superato la fase di qualificazione Nord-Est, tenutasi a Mestre al museo M9 durante l’inizio di febbraio, la squadra si è presentata alle finali di Piacenza come unica proveniente dal Trentino Alto Adige, con l’ambizioso obiettivo di qualificarsi ai mondiali che si terranno in primavera dal 19 al 22 Aprile a Houston, negli Stati Uniti. Nonostante gli ottimi risultati conseguiti nelle varie prove previste dalla competizione, la compagine ladina non è riuscita a prevalere sulla concorrenza. 

Fassa Coop

Rimane comunque un grande senso di soddisfazione all’interno della squadra, legato all’ideazione del progetto scientifico innovativo CESLA (comunità energetica scuola ladina asilo) che è stato oggetto di apprezzamenti da parte dei giudici e che verrà a breve concretizzato. La nascente comunità energetica, la prima in val di Fassa, oltre a garantire un risparmio sui costi legati all’energia per gli istituti scolastici fassani, costituirà un esempio virtuoso di produzione di energia pulita e di sensibilizzazione sui temi della sostenibilità ambientale. 

Dorigoni

Oltre alla competizione, il gruppo ladino in visita a Piacenza, ha avuto modo di trascorrere giornate intense e di divertimento grazie anche alla calorosa accoglienza da parte della comunità locale, legata con particolare affetto alla Val di Fassa. Un’esperienza formativa a 360 gradi, che ha consentito alla trentina di ragazze e ragazzi coinvolti di mettersi alla prova e di maturare competenze importanti nel loro percorso di crescita, con la promessa di tornare alla carica per la conquista del traguardo internazionale nell’edizione FLL 2024. 

Immobiliare Scorpion
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email