I “segnalibri che vorrei” sul calendario ladino 2022

Il 2021 è stato l’anno delle celebrazioni per i 40 anni della biblioteca dell’Istituto Culturale Ladino e i 20 anni della nuova sede del Museo ladino di Fassa. Un anno non solo di ricorrenze, ma anche un’occasione unica per immaginare e perseguire una nuova idea di cultura ladina, fatta di condivisione e interazione, con un programma ricco di attività dedicate a tutti e raccolte in modo più ampio sotto la promessa dichiarata di mia majon, mia storia, mia parlèda.

Una delle iniziative che hanno caratterizzato questo anno così particolare è stato il concorso Il Segnalibro che vorrei, nato per creare un’occasione di incontro e di condivisione e per coinvolgere tutta la popolazione fassana e in particolare anziani, bambini e ragazzi, che più hanno risentito della situazione pandemica.

Alcuni di questi segnalibri sono stati scelti per dare vita al Calandèr ladin 2022 che, dall’anno prossimo, proprio per perseguire questa nuova idea di cultura ladina, verrà proposto anche nella versione di agenda da tavolo e che l’Istituto Culturale Ladino quest’anno ha deciso di donare a tutti gli uffici pubblici e agli uffici delle scuole della Val di Fassa. Alcune copie verranno messe anche a disposizione di quanti lo desiderassero presso la biblioteca Padre Frumenzio Ghetta.

Un’altra particolarità del Calendario Ladino 2022 è che è stato stampato da una Cooperativa Sociale con un font speciale per agevolare la lettura per i dislessici. L’Istituto ringrazia il Fassacoop Center, le Famiglie Cooperative di Campitello di Fassa e di Moena per il supporto che danno ogni anno nel sostenere i costi di stampa del calendario da muro e per la distribuzione a tutta la gente di Fassa, e la Regione Trentino Alto Adige per il contributo per la stampa delle agende planning. Sperando che questa iniziativa, nata dalla collaborazione con il territorio, riscuota lo stesso esito positivo del concorso, l’Istituto coglie inoltre l’occasione per augurare a tutta la popolazione i migliori auguri di buone feste e buon lavoro per il 2022.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento